fbpx
23 OTTOBRE - People

Paolo Brosio commenta il discorso del Papa sulle unioni civili: “Io rabbrividisco”

Scritto da:

Paolo Brosio è in disaccordo con il Papa

Pochi giorni fa il Papa Francesco si è espresso positivamente riguardo le unioni civili tra coppie dello stesso genere. Le parole del Pontefice hanno diviso il popolo italiano e non solo. Da una parte c’è chi ne è stato rallegrato, da un’altra chi lo ha visto come un contentino e infine, c’è qualche fedele che è stato negativamente sorpreso da ciò che ha detto.

Uno tra questi è il vip devoto Paolo Brosio che, guarito dal Covid, si prepara ad entrare nella casa più spiata d’Italia in quest’attuale edizione del Grande Fratello Vip.

Leggi anche: Papa Francesco: “Sì alle unioni civili tra omosessuali”

View this post on Instagram

Alle ore 21.50 Paolo Brosio su Rete4 a Fuori dal Coro di Mario Giordano #fuoridalcoro #paolobrosioreal #coronavirus #mariogiordano #mediaset #covid_19

A post shared by PAOLO BROSIO (@paolobrosioreal) on

Adnkronos lo ha contattato per sapere il suo pensiero in merito a quanto detto dal Papa:

Le Unioni Civili sono già disciplinate dal Codice Civile ma il Papa si deve pronunciare su una cosa molto importante: dal punto di vista legale le Unioni Civili devono essere equiparabili al matrimonio cristiano, alla famiglia naturale?

Se questo è quello che vuole il Papa io rabbrividisco. È giusto riconoscere i diritti degli omosessuali, le unioni civili già esistono, ma non possono essere equiparate a un matrimonio tra uomo e donna.
Il Papa lo deve dire sennò lo dico io!
Se non viene detto il rischio è che le unioni civili diventino un trampolino per le alchimie della maternità surrogata.

 

Tag:, , ,

Articoli correlati: