fbpx
15 OTTOBRE - News / People

MotoGp, attesa per la sentenza sul caso Iannone

Scritto da:

Il pilota è in attesa della sentenza sul presunto doping

La vita di Andrea Iannone da alcuni mesi è cambiata. Lo sportivo, pilota della MotoGp del team Aprilia, aspetta per il 15 ottobre la sentenza relativa alla sua sospensione a seguito del presunto caso di doping.

Oggi i magistrati si pronunceranno sul ricorso per l’annullamento o la riduzione della squalifica (la Wada lo ha condannato per 4 anni).

View this post on Instagram

Inside my world, with my team. Come on guys ! @aprilia #bearacer #maniac #ai29

A post shared by Andrea Iannone (@andreaiannone) on

Leggi anche: Iannone chiede l’assoluzione per doping ma vengono chiesti quattro anni

Durante una recente conferenza stampa ha spiegato: “Sono stati mesi durissimi, mesi in cui ho pensato davvero di tutto. Devo ringraziare tutte quelle persone che mi hanno proposto di fare altro, ma ho sempre rifiutato perché le corse in moto sono la mia vita. Lo faccio praticamente da quando sono nato e non intendo fare altro – e poi – In questo periodo sono molto maturato, ho imparato a non arrabbiarmi per le cose che non contano veramente. Non è facile vivere lontano da ciò che si ama”.

Il pilota ha anche spiegato che sarebbe pronto ad aiutare il suo team e quella moto, l’Aprilia RS-GP20 che purtroppo ha visto solo da lontano senza poterla mai guidare.

 

Articoli correlati: