27 GENNAIO - News / People

Il mondo dello sport e non solo piange la scomparsa di Kobe Bryant

Scritto da:

Il ricordo dei giocatori NBA e non solo

È riuscito a far piangere LeBron James, è riuscito a unire il mondo commosso e incredulo davanti alla sua comparsa. La morte di Kobe Bryant ha inevitabilmente scosso tutti.

Neymar ha festeggiato il suo gol con il PSG con una dedica all’ex giocatore dei Lakers, Nick Kyrgios nella mattinata degli Australian Open è entrato in campo con una maglia NBA.

Lui, legatissimo all’Italia era un super tifoso del Milan e così la società, come ha fatto anche l’Inter l’ha voluto ricordare.

I primi a scendere in campo sono stati i Toronto Raptors contro gli Spurs che hanno deciso di infrangere i 24 secondi per ricordare Kobe.

View this post on Instagram

Pausing to remember a great one, gone too soon.

A post shared by Toronto Raptors (@raptors) on

E poi ancora i ricordi di calciatori, come Lukaku o Francesco Totti, il pensiero commosso degli italiani che giocano in NBA e degli altri giocatori della lega fino alle vecchie glorie come Michael Jordan o Magic Johnson. L’omaggio di Tiziano Ferro che a Los Angeles ci vive e l’incredulità di Federica Pellegrini.

View this post on Instagram

My biggest sports idol is this man right here. Your work ethic and mentality inspired me so much from as soon i understood what it took to become a pro. You were enjoying your new chapter in your life and to leave us just like that is devastating.. i love you so much! You the goat 😢

A post shared by Romelu Lukaku (@romelulukaku) on

View this post on Instagram

RIP 🙏🏼🙏🏼🙏🏼🙏🏼

A post shared by Christian Vieri (@christianvieri) on

View this post on Instagram

NBA Commissioner Adam Silver issued the following statement today regarding the passing of Kobe Bryant: “The NBA family is devastated by the tragic passing of Kobe Bryant and his daughter, Gianna. “For 20 seasons, Kobe showed us what is possible when remarkable talent blends with an absolute devotion to winning. He was one of the most extraordinary players in the history of our game with accomplishments that are legendary: five NBA championships, an NBA MVP award, 18 NBA All-Star selections, and two Olympic gold medals. But he will be remembered most for inspiring people around the world to pick up a basketball and compete to the very best of their ability. He was generous with the wisdom he acquired and saw it as his mission to share it with future generations of players, taking special delight in passing down his love of the game to Gianna. “We send our heartfelt condolences to his wife, Vanessa, and their family, the Lakers organization and the entire sports world.”

A post shared by NBA (@nba) on

View this post on Instagram

Oggi è un giorno terribile. E’ successo qualcosa d tragico che ancora non mi capacito possa essere vero. E’ difficile esprimersi in questi momenti, ma non so perché pensavo che il mio eroe,il mio modello di vita sarebbe stato immortale ,invece oggi e’ successo L impossibile. Sei stato il mio giocatore preferito da quando ho iniziato a giocare a basket, sei stato il mio modello di riferimento ogni volta che mi allenavo. Ho avuto la possibilità di conoscerti. Ho avuto la possibilità di giocarti contro e ogni volta e’ sempre stato un momento indimenticabile. Tutte le preghiere vanno alla famiglia Riposa in pace insieme alla tua amata Gigi. The best Kobe

A post shared by Marco Belinelli (@mbeli21) on

View this post on Instagram

Sometime life leaves you with no words. This is not right. This should never happen.

A post shared by Danilo Gallinari (@danilogallogallinari) on

View this post on Instagram

Rip Legend!

A post shared by Sime Vrsaljko (@simevrsaljko2) on

View this post on Instagram

Tutto a un tratto la città si ferma. E un campione dal cuore enorme – che amava il nostro Paese illimitatamente – ci ricorda quanto è preziosa la vita. Per sempre, Kobe. — The city stopped. And this enormous champion with a golden heart- who immensely loved my Country – reminded us how precious life is. Forever Kobe.

A post shared by Tiziano Ferro (@tizianoferro) on

View this post on Instagram

Io… non ci voglio credere….. ditemi che non è vero!! Che non può finire tutto così!! 💔😢😢 #kobebryant RIP 🙏🏻

A post shared by Federica Pellegrini (@kikkafede88) on

View this post on Instagram

Sometime life leaves you with no words. This is not right. This should never happen.

A post shared by Danilo Gallinari (@danilogallogallinari) on

Grande appassionato di Basket, anche Gianmarco Tamberi, saltatore in alto della Nazionale ha ricordato black mamba. Ci sono anche i pensieri di Ivan Zaytsev e dell’ex sciatrice americana Lindsey Vonn. Commossa anche la lettera della tennista americana Naomi Osaka.

View this post on Instagram

… RIP❤️ NON TI DIMENTICHEREMO MAI, GIURO, MAI! voglio solo piangere…. Non riesco a crederci. Svegliatemi da questo incubo!

A post shared by HALFSHAVE (@gianmarcotamberi) on

View this post on Instagram

At a loss for words. #RIP Kobe and Gigi

A post shared by L I N D S E Y • V O N N (@lindseyvonn) on

View this post on Instagram

Kobe.

A post shared by Ivan Zaytsev (@zaytsev_official) on

Non sono mancati anche i tweet dall’attuale Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump e dall’ex Barack Obama.

 

Articoli correlati: