fbpx
People

Michael Jordan avrebbe perso 500 milioni di dollari a causa del Covid

24 Marzo 21 / Scritto da:

A riportare la notizia Forbes

La crisi economica ha colpito tutti, anche i più abbienti come l’ex stella NBA, Michael Jordan. L’ex giocatore del Bulls, protagonista della serie Netflix “The Last Dance”, campione di record ha subito le conseguenze del Covid – 19.

L’impatto della pandemia si è sentito anche per il proprietario dei Charlotte Hornets. Secondo la rivista “Forbes”, l’ex numero 23 avrebbe addirittura perso 500 milioni di $ (circa 420 milioni di euro).

Nonostante questo Jordan rimane comunque nella lista dei 1500 uomini più ricchi al mondo: del resto è stato uno dei più grandi dell’NBA e il primo a cui Nike ha dedicato un’intera collezione (appunto Jordan, una linea di abbigliamento e sneakers).

Secondo il magazine negli ultimi 12 mesi nemmeno la leggenda del Basket sarebbe stato immune alle perdite economiche con il patrimonio che sarebbe sceso del 24%, passando dai due miliardi e 100 milioni di dollari dell’aprile 2020 al miliardo e 600 milioni (circa un miliardo e 320 milioni di euro) di oggi.

Complice di queste perdite, secondo le indiscrezioni, anche alcuni investimenti – in ambito extra sportivo – del tutto sbagliati.

Leggi anche: Michael Jordan dona 10 milioni per costruire due ospedali