08 GENNAIO - Lifestyle / People

Martina Attili, da “X Factor” al suo primo libro

Scritto da:

L’ex giovane concorrente aveva portato in gara il brano “Cherofobia”

Martina Attili, ex concorrente di “X Factor“, dopo il successo del suo brano “Cherofobia” arriva in libreria con il suo primo libro, un romanzo autobiografico in cui racconta l’età adolescenziale, le emozioni e i sogni.

View this post on Instagram

Gennaio 2016. Se qualcuno avesse avuto l'idea di appoggiare il suo orecchio al ghiaccio avrebbe potuto sentire le risate, i racconti, le sgridate, le scenate, i "Sara, gamba!", "Tira in dentro il sedere!" Avrebbe potuto percepire il dolore delle vesciche, l'odore dei pattini sporchi e insanguinati, i cori, le urla di gioia, gli applausi che venivano fatti quando qualcuno imparava un nuovo elemento. "Possibile che tu non riesca ancora a prendere il filo?" Le strette di mano. "Ti aiuto, dammi la mano!" I botti delle cadute, le musiche dei dischi, le ore passate a sudare dal freddo, i continui raffreddori, il moccio a cui dovevi stare attenta nel momento delle trottole. "Sono trottole. Non piroette. Trottole, capito?" L'odio e l'amore verso le allenatrici. E "Sara, vieni qua" "Mamma ancora cinque minuti", "Come fai a fare quella trottola angelo?" "La sai fare anche tu ma devi entrare prima". Il rimpianto di non aver fatto quell'ultima gara solo perché era un'amichevole, la rabbia di aver perso una competizione, la gioia di averne vinta una. "Se vince una." "Vinciamo tutte." "Se perde una." "Perdiamo tutte." E quel giorno perdemmo tutte, ed era questa la cosa che faceva più rumore sotto quel ghiaccio. Ma nessuno, nessuno ebbe mai la decenza di mettersi lì ad ascoltare la storia di dodici ragazzine che condividevano un sogno. Forse pensavano fosse troppo smielato o forse avevano paura di scoprire qualcosa di troppo bello. Baci, Sara Sminor e la Famiglia Addams. ❤️ #baciamariemusicadautore #lafamigliaaddams #attilinapower

A post shared by Martina Attili Official (@martina_attili) on

Baci amari e musica d’autore“, edito da Longanesi, e nelle librerie dal 16 gennaio. ha per protagonista, una ragazza di 16 anni, Sara. Sara gareggia nella Nazionale di pattinaggio sul ghiaccio, finché un incidente le ruba il futuro che aspettava. Soffre, vive, combatte contro una paura grande come è grande il vuoto che c’è al mondo. Sara ha un’amica che è l’altra metà della sua anima e una famiglia che,come tutte le famiglie, è una gabbia ma anche un trampolino. Sara si innamora del ragazzo sbagliato, poi di quello giusto ma al momento sbagliato. Sara fa un gran casino, si reinventa, rifiuta di credere a chi dice «è impossibile», sbaglia, cade ancora, ma non smette mai di provare a rialzarsi. Sara canta come un angelo, scrive pezzi da strapparti il cuore, non mangia mai, pesa come un uccellino eppure non puoi farla crollare, se non è lei a deciderlo.Sara è una ragazza come le altre. Difficile, incasinata, unica e alle prese con il compito più pesante di tutti, trovare la strada giusta in mezzo a mille sbagliate. Imparando che anche perdersi ogni tanto va bene, tenendosi sempre stretta la voglia di ritrovarsi.

Martina Attili, classe 2001, con il suo singolo “Cherofobia” ha conquistato il disco di platino ed è al lavoro su nuovi progetti musicali per Sony Music. Questo è il suo primo romanzo.

Articoli correlati: