20 MARZO - People

Marco Cartasegna: “Secondo me” si possono usare i social in modo intelligente

Scritto da:

Tiene sui social una rubrica su argomenti di attualità e politica “Secondo me”

I social possono essere più di un post sponsorizzato. Più di una sfilza di errori di grammatica italiana, ma anche inglese. Più del solito divertissement vuoto a cui stiamo facendo l’abitudine. E così Marco Cartasegna, nonostante nel curriculum abbia un’esperienza sul trono di Uomini e donne, ha deciso di fare qualcosa di diverso. E di sfruttare oltre all’aspetto fisico anche la Laurea in Economia, gli studi alla Bocconi e i Master all’estero. Ha deciso di lasciare ai suoi 375 mila followers su Instagram qualcosa di più di un codice sconto. Utilizzare i social in maniera intelligente? Si può! E sul suo profilo appaiono approfonditi video in cui discute ad esempio della Tav, della Brexit, della flat tax, del reddito di cittadinanza o della crisi nel Venezuela. La rubrica si chiama “Secondo me” e lascia sempre con un quesito aperto su cui riflettere.

Forse, non solo la bellezza, ma anche la cultura salverà il mondo. La cultura, oggi, appare l’unico salvagente a cui ci si può appigliare. Nel mare magnum in cui vacillano pochi ideali, poche certezze e ancor meno valori si può remare contromano. Senza lasciarsi trasportare dalle onde e dai venti del momento.

Oltre a un bel viso e al ciuffo, c’è di più. E allora, ben vengano, i ragazzi come Marco, che alle sterili e vacue discussioni contrappongono qualcosa di solido, che resta. E resiste alle varie correnti.

Se Calvino diceva che il segreto è “prendere la vita con leggerezza“, sottolineava anche che non è affatto superficialità, ma è avere una veduta ampia sulle cose, vedere le cose da una prospettiva privilegiata: dall’alto.

View this post on Instagram

La #tav, si farà o non si farà?! #conte #m5s #lega #salvini #dimaio

A post shared by Marco Cartasegna (@marcocartasegna) on

View this post on Instagram

#brexit #ue #nodeal #backstop #italia #italexit #referendum

A post shared by Marco Cartasegna (@marcocartasegna) on

View this post on Instagram

Il secondo me diventa secondo noi. Chiacchierata con #MarianaRodriguez per capire meglio cosa succede in Venezuela ed il ruolo dell’Italia in questa situazione. #venezuela #italia #maduro

A post shared by Marco Cartasegna (@marcocartasegna) on

 

Articoli correlati: