fbpx
07 APRILE - Interviste

Parla la mamma di Fabrizio Corona: “Non sapevo nulla dei soldi nascosti”

Scritto da:

A “Mattino 5” ha parlato la madre dell’ex fotografo in carcere

Durante la trasmissione di Canale 5 “Mattino Cinque” ha parlato la madre di Fabrizio Corona dopo la sesta udienza del processo che si è svolto nella giornata del 6 aprile. L’ex fotografo è imputato con l’accusa di intestazione fittizia di beni, frode fiscale e violazione delle norme patrimoniali relative alle misure di prevenzione.

La signora Gabriella è riuscita a incontrare il figlio e i suoi atteggiamenti e le sue parole le hanno ricordato il marito:

“Sono stata contenta perché Fabrizio ha fatto un interrogatorio in cui si è dimostrato molto lucido, molto intelligente. Ho avuto anche dei momenti di commozione perché ho rivisto mio marito in lui, aveva la stessa mimica. Era molto elegante in abito blu, bello come il sole”.

La donna ha ricordato anche i drammatici momenti relativi agli arresti di Corona:

“Il trauma dell’arresto non si supera mai. La prima volta è stata del 2007,  mio marito era morto da un mese, io ero a letto e alle 5 del mattino è arrivato l’altro mio figlio che mi ha detto dell’arresto. Quello è stato in assoluto il momento più brutto della mia vita. Quello è stato un trauma mai passato. Il secondo arresto è stato un rivivere il primo trauma…sono arrivati gli avvocati con Fabrizio per avvertirmi che purtroppo sapevano che da lì a poco sarebbe stato tradotto in carcere. Neanche il tempo di finire di parlare ed è arrivata la polizia a casa. Quando ha suonato il citofono ho avuto un malore perché non me l’aspettavo assolutamente, non sapevo nulla, non sapevo il perché. Fabrizio era disperato e mi ha detto: “questa volta non ce la faccio””.

Sulle recenti questioni ha dichiarato:

“Sapevo che mio figlio ha sempre guadagnato tantissimi soldi ma non sapevo assolutamente del nascondiglio nel controsoffitto, di questo non ne abbiamo veramente mai parlato. Ora capisco tante cose che prima non capivo, per esempio che questi soldi li ha guadagnati in tanti anni con il lavoro, che sicuramente non vengono da illeciti ,che li ha conservati in previsione di una possibilità di futura vita in carcere e anche per pagarsi gli avvocati che costano molto”.

Gabriella è convinta, ma ammette di non avere prove, che il ritorno di Corona in carcere sia dovuto ad alcune inimicizie: “Qualcuno ce l’ha a morte con lui“.

 

 

Articoli correlati: