14 MARZO - Interviste

Le Donatella: “Ecco il kit di sopravvivenza per l’Isola dei famosi”

Scritto da:

Abbiamo incontrato Le Donatella, ecco la video intervista

Abbiamo incontrato Giulia e Silvia Provvedi, Le Donatella, nel giorno in cui verrà trasmessa ‘L’isola dei famosi’, programma che le ha viste trionfare nella scorsa edizione. Le due gemelline hanno da poco dato vita ad una collezione di vestiti che prende il nome di “Nasty Donaz” ed è “brillante e super fresca, elettrizzante e giovane”, per usare le loro parole.  Abbiamo chiesto loro il kit di sopravvivenza per l’Isola e dei giudizi sui concorrenti che partecipano quest’anno.

Sono dei pezzi di un puzzle che, proprio perché diversi, si incastrano alla perfezione. Se a Silvia piace il bianco, a Giulia il nero, se l’uomo del cuore di una è il padre, quello dell’altra è Ibrahimovic, su alcune cose, però, come il mare e il salato, sono d’accordo. La loro complicità è magnetica e la loro simpatia travolgente, se volete scoprire cosa ci hanno raccontato non vi resta che guardare la loro video-intervista!

Intanto di seguito trovate un’anticipazione di quello che ci hanno raccontato Silvia e Giulia quando sono venute a trovarci a Milano, nella nostra redazione.

Il kit di sopravvivenza per l’Isola dei famosi:
-cuscino
-2 coperte
-cuscino
-k-way lungo (“perché l’anno scorso per fare le fighe li abbiamo portati corti e siamo morte di freddo!”-ci tengono a precisare le Donatella)

3 cose essenziali:
-coperta
-cuscino

Cose superflue da non portare:
Silvia ci svela che…“L’anno scorso qualcuno ha portato un rossetto, ma non vi dirò mai chi…!”

Concorrente preferito:
Silvia: “Simona Ventura e Matteo Cambi”
Giulia: “Simona Ventura e Aristide Malnati” (ma proprio su quest’ultimo mostra delle titubanze riguardo al suo lavoro “cosa fa esattamente un egittologo?” si chiede!)

Ci hanno parlato della loro nuova linea di vestiti, dei loro sogni realizzati e di quelli che ancora si devono avverare …il resto della divertente intervista lo trovate nel video.

Articoli correlati: