15 FEBBRAIO - Interviste

Bianca Atzei: “Finalmente sono soddisfatta di me”

Scritto da:

La cantante dopo Sanremo 2017 sembra avere una nuova pelle, è serena e felice con Max Biagi 

Sanremo 2017 ha regalato una nuova pelle a Bianca Atzei. In realtà la vita per la cantante sarda è già cambiata da tempo. È felice di vivere “serenamente e in piena libertà” l’amore con Max Biaggi, è più sicura di sé dopo la partecipazione a Tale Quale Show dove si è divertita e ha imparato i trucchi della tv, lei che da un talent non ci è passata. Così al Festival, dove ha sfoggiato sempre look eleganti e azzeccati, ha cantato il momento che sta vivendo con “Ora esisti solo tu”, un brano scritto apposta per lei da Kekko Silvestre dei Modà.

Questi giorni sanremesi sono stati belli e indimenticabili anche perché vicino a me c'era lui… che mi faceva sorridere quando ero tesa e faceva il cretino per stemperare, mi ha dato energia e forza senza che lui se ne accorgesse, ha comprato due SIM per votarmi e nel frattempo mi preparava trucco e Parrucco ogni sera in modo divino, come solo lui sa fare ❤️ Sei speciale. Ti ringrazio per avermi coccolata e supportata ❤️ @niky_epi #hair #makeup @aldocoppola #ioete #friends ph @riccardo.ambrosio

A post shared by biancaatzei (@biancaatzei) on

 

 

Partiamo dal look, sul palco dell’Ariston eri tra le più eleganti…

Tutto merito di Antonio Marras. Fosse per me andrei in giro in pigiama, sono una frana. Antonio fa degli abiti particolari, eleganti, sofisticati, che però non stanno bene a tutti. Io mi sono affidata a lui completamente e ciecamente, ha scelto tutto da solo.

Anche i capelli erano particolari…

Anche in questo caso mi sono affidata a Niky, il mio hair stylist di fiducia. Erano molto diversi da come li porto in genere, raccolti mi hanno dato un tocco di maturità ed eleganza. Basta con le onde, visto che sto anche crescendo.. ormai ho trent’anni.

A Sanremo hai cantato un brano di Kekko Silvestre…

L’ha scritto appositamente per me, è come se mi conoscesse profondamente. L’ho sentito subito mio.

Su Instagram hai scritto che per la prima volta ti sei sentita te stessa su palco…

Ero sicura, felice, grintosa, tenace ed emozionata nel cantare i miei sentimenti, le mie paure e la mia vita. Finalmente sono soddisfatta di me, nel sentirmi una donna senza aver paura di esprimere il mio amore vero e sano.

Max Biaggi ha avuto il suo ruolo sicuramente…

Con lui mi sento bene, sono serena. Felice e innamorata.

Non hai potuto cantare la cover di Lucio Battisti…

Mi avrebbe fatto tanto piacere portare sul palco Battisti, l’ho sempre ascoltato, nei miei concerti canto sempre delle sue canzoni, è un pezzo della storia molto importante della canzone italiana, ha rivoluzionato tutto e tutti i cantanti devono qualcosa a Battisti.

Chi ti è piaciuto a Sanremo?

Fiorella Mannoia, il pezzo è molto bello. Ha una padronanza di sé innata. E mi è piaciuta la canzone di Ron, che è una persona squisita e amabile.

In tv, a Tale Quel Show, ti sei divertita…

Tantissimo, è stata una scuola importante per me, una palestra , ho scoperto tante cose di me, sulla mia voce, su come utilizzarla. Ho anche cambiato molte cose. Sono felice di questo mio percorso.

Articoli correlati: