19 APRILE - Gossip / People

Wanda Nara: “Ivana vuole solo diventare personaggio e io non sono una strega”

Scritto da:

La moglie di Icardi risponde alle accuse

Si sta parlando molto del burrascoso rapporto che c’è tra Wanda Nara, Mauro Icardi e la sorella del calciatore Ivana. Quest’ultima ha da poco intrapreso l’avventura del Grande Fratello e proprio all’interno della casa di Cinecittà si è lasciata andare a racconti e considerazioni poco lusinghiere nei confronti della Nara e del fratello reo di non aver nemmeno aiutato la mamma economicamente.

Leggi anche: L’avvocato di Wanda Nara: “Ivana inventa le cose”

Wanda Nara, ospite di Verissimo, ci tiene però a dire la sua e smentire queste illazioni:

Non sono una strega. Noi abbiamo sempre aiutato la famiglia. Ivana è venuta a casa mia un paio di mesi fa e noi abbiamo aperto le porte a lei e al suo ragazzo, che è anche lui un calciatore.

E poi ha continuato:

Ivana non è sincera. Mauro è un grand’uomo, non solo aiuta la famiglia, ma aiuta anche gente che non conosciamo. Quando la sorella andava all’università le ha anche regalato una macchina per aiutarla. Lei sta parlando male del fratello, questo non ha prezzo! Lei ha capito come si fa a diventare un personaggio. Ivana vuole solo vincere il premio del reality. In Argentina diceva tutto il contrario di quello che dice adesso non si fa una carriera screditando tuo fratello e tua cognata.

L’agente del numero 9, che finalmente, come garantisce lei stessa ha ritrovato il sorriso dopo la sua assenza dal campo e dopo aver perso la fascia di capitano ha concluso affermando:

 Lei lo sa che in fondo noi ci siamo sempre. Se voleva trovare Mauro poteva venire sotto casa e non al Grande Fratello. Delle cose intime della famiglia si parla a casa non si raccontano in tv. Io e Mauro non andremo mai in tv per questo.

 

 

Articoli correlati: