fbpx
Gossip / People

Sonia Bruganelli interviene sui social per difendere Sophie Codegoni (VIDEO)

03 Agosto 22 / Scritto da:

Sonia Bruganelli interviene sui social dopo l’annuncio della nuova avventura di Sophie Codegoni: ecco le sue parole 

Sonia Bruganelli lo scorso settembre è stata impegnata come opinionista televisiva al Grande Fratello Vip insieme ad Adriana Volpe. Le due opinioniste hanno affiancato il conduttore Alfonso Signorini durante la sesta edizione del noto reality show. Anche quest’anno Sonia tornerà in televisione come opinionista nella nuova edizione insieme ad Orietta Berti.

Leggi anche –> gianmaria antinolfi risponde ai fan e rivela inediti dettagli le sue parole foto

Nelle ultime ore l’opinionista televisiva ha risposto alle numerose domande e curiosità dei propri fan tra le sue stories Instagram. La Bruganelli aveva rivelato di aver rivisto Sophie Codegoni affermando: “Mi sono vista con Sophie e presto scoprirete il perchè”. In questa nuova giornata è uscita la notizia della prossima avventura dell’ex gieffina Sophie Codegoni. La giovane modella dopo il Grande Fratello Vip sarà la nuova bonas nella prossima edizione di “Avanti un altro” che andrà in onda su Canale 5. Sonia tra le sue stories Instagram ha difeso l’ex gieffina dagli attacchi social dichiarando:

“Alle 18:00 sulla pagina di SDL.TV 2005 vi faremo vedere il provino che ha fatto Sophie Codegoni per il quale è stata scelta per il nuovo ruolo dai bonas per la nuova edizione di Avanti un altro, che andrà in onda da gennaio prossimo. Questo perchè, perchè ovviamente su Instagram e ovunque molti di voi che sono fautori di un’Italia dove non esiste la meritocrazia ma esiste solo il clientelismo. Pensano che Sophie Codegoni non abbia fatto il provino e sia stata scelta perchè raccomandata”.

L’opinionista ha proseguito:

“Non è così Sophie mi è piaciuta, l’ho conosciuta è una bellissima donna e vi voglio dire che se vi va di vedere il provino lo vedrete, se non vi va di vedere il provino e rimanere convinti e mangiarvi il fegato convinti che se non ce la fate a fare delle cose non sia per demerito vostro per scarsa volontà ma perchè non siete stati raccomandati dalla persona giusta, mi dispiace per voi”.