06 LUGLIO - Gossip

Sara Affi Fella: «Luigi ha giocato sporco. Non si è comportato da uomo»

Scritto da:

L’ex tronista a rilasciato un’intervista al magazine di “Uomini e Donne”

La querelle tra Sara Affi Fella e Luigi Mastroianni non finisce più. Ormai è cosa nota ai più che i due si siano lasciati e che abbiano iniziato ad attaccarsi a botte di interviste.

Al settimanale di “Uomini e Donne” l’ex tronista ha raccontato:

Luigi ha giocato sporco. Il giorno prima che uscisse la sua intervista ci eravamo sentiti e mi ha detto di aver rilasciato alcune dichiarazioni sulla nostra rottura, ma che non mi avrebbero screditato. Quello stesso giorno ha detto di volermi bene, di voler conservare un bel rapporto con me, scrivermi o prendersi un caffè insieme all’occorrenza. Credevo fosse sincero. E invece giovedì mattina mi sono ritrovata a leggere una montagna di bugie e cattiverie sul mio conto. Io i panni sporchi li ho sempre lavati in casa, eppure Luigi non ha fatto lo stesso e ha mentito.
Rincarando poi la dose:

La maggior parte delle volte era perché ero io stessa a salire a Roma. Siamo sinceri: i problemi si sono creati quando Luigi ha visto che ero una persona all’antica e avevo bisogno di tempo per lasciarmi andare. Ho trovato di pessimo gusto il fatto che abbia deciso di spiattellare la nostra intimità, urlando ai quattro venti che non dormissimo insieme. Non si è comportato da uomo.
Luigi non mi ha messo al corrente delle sue condizioni di salute. Sono stata io che, appresa la notizia sui social, gli ho scritto. E volete sapere qual è stata la sua risposta?! ‘Tranquilla, non ti preoccupare, goditi Ibiza e poi ne parliamo‘, come se nulla fosse. Ho le conversazioni che lo provano. Per non parlare, poi, della questione aereo: sì, è vero, ho paura di prenderlo, ma se avessi ricevuto un secondo invito a Catania, così come sono andata a Ibiza, sarei andata da lui.Lui è sempre stato assente: non chiamava né scriveva mai. La domenica prima che partissi, infatti, avevamo avuto un confronto acceso a Venafro. Dopo quell’incontro le cose sembravano essersi aggiustate: volevamo lavorare sui nostri limiti. Poi lui improvvisamente è tornato sui propri passi. Il problema è sempre stato la sua insicurezza: vede tutto nero.

E conclude:

Mi ha buttato in pasto ai leoni. La verità è che Luigi aveva fretta di lasciarmi, fare la vittima e farmi passare per la cattiva della storia. Non a caso ci saremmo dovuti vedere mercoledì a Roma, ma ha voluto anticipare improvvisamente il nostro incontro al giorno prima. Io volevo credere nel nostro rapporto anche se, è vero, litigavamo spesso. Non credo che una storia si possa costruire velocemente: ci vuole del tempo. Sono i fuochi di paglia che durano poco.

 

Sui social è arrivata anche la risposta di Luigi, tramite le Instagram Stories:

E poi Sara:

 

Articoli correlati: