fbpx
15 OTTOBRE - Gossip / People

Santiago De Martino, il “no” al provino a La Scala di Milano

Scritto da:

Il piccolo De Martino che ha la passione per la danza sarebbe stato rifiutato al provino

Il primo provino di Santiago De Martino a La Scala di Milano avrebbe avuto esito negativo. Santiago De Martino è figlio di Stefano e di Belen Rodriguez. Proprio dal padre ha ereditato la passione per la danza. Secondo “Giornalettismo”, il figlio di Stefano e Belen avrebbe partecipato al provino a La Scala per danzare e avrebbe ricevuto il suo primo no. Chissà se con il passare del tempo il sogno del ragazzino non svanisca a favore di qualche altra passione. Il modello come la mamma, per esempio.

Intanto sbirciando sui profili Facebook salta all’occhio la pagina di Santiago come “personaggio pubblico” con oltre 65mila follower.  Lui ha soli 7 anni ed è un bimbo sveglio e intelligente. E che Santiago sia già così social non ci stupisce più di tanto. Da subito è sempre stato fotografato da mamma e papà e le sue foto pubblicate sul web: dalle vacanze in montagna e al mare alla colazione a casa, dai rientri a casa dopo scuola ai giochi con i compagni, praticamente i loro fan lo hanno visto crescere giorno dopo giorno e hanno condiviso con Belen e Stefano i momenti di crescita del fanciullo di casa De Martino.

View this post on Instagram

Il vero lusso è avere del tempo da passare con chi ami. @zalando_man #zalandodesigner #reallifeluxury #zalandostyle #ad

A post shared by Stefano De Martino (@stefanodemartino) on

 

Santiago è nato a Milano il 9 aprile del 2013. Oggi è coccolato e amato da Belen e Stefano, ma separatamente. La coppia infatti si è lasciata durante la pandemia.

A lui Belen aveva tempo fa dedicato una lettera bellissima, di quelle che solo le mamme possono scrivere, rivelandogli tutto il suo amore. “Ti amo che non riesco a spiegartelo…”, è l’incipit della lettera al piccolo. Per poi proseguire con queste parole: “Ogni sua smorfia mi rapisce. Ha il viso tondo come la luna e le guance grandi come pianeti. Il suo esserci è il mio infinito universo… Prima che ancora che arrivasse, lo conoscevo già. Era già Santiago”.

 

Articoli correlati: