01 OTTOBRE - Gossip / People

Raffaella Fico: “Il testa del DNA è stato umiliante. Ma ho perdonato Balotelli”

Scritto da:

A “Storie Italiane” si è raccontata 

Nel weekend Pia Balotelli è scesa in campo con il suo papà, Mario Balotelli in occasione della partita Napoli – Brescia. La piccola è nata dalla relazione tra il calciatore e Raffaella Fico che ospite di Eleonora Daniele a “Storie Italiane” ha parlato proprio della piccola e del test del DNA fatto per dimostrare che la bambina fosse davvero figlia di SuperMario.

View this post on Instagram

We are ready 😜💪🏼-2…. #meandyou #love #mylife #laisla #relax #photography #photographer #photooftheday #picoftheday #photo #instadaily #instagram #instalike #instapic #followforfollowback #likeforfollow #follow4followback #tbt #tags #tagsforlike #tagsforlikes

A post shared by ficoraffaella (@ficoraffaella) on

Oggi se ci penso non mi fa più male, mentre un po’ di anni fa al solo pensiero stavo male con me stessa . La vicenda del test del DNA penso sia stata la più grande umiliazione che una donna possa subire. Mi chiedevo cosa avessi fatto di male, perché proprio a me. Quando è arrivata Pia ho scelto di fare la mamma a tempo pieno, grazie anche all’aiuto della mia famiglia.

Leggi anche: Calcio, Mario Balotelli porta in campo sua figlia Pia

Il rapporto con l’attaccante italiano è però sereno e i due si sentono anche per il bene dei Pia, la vicenda è ormai acqua passata.

E sul rapporto con i social e gli haters spiega che con gli anni ha imparato a dare sempre meno peso a certe cattiverie reagendo e cercando di guardare oltre.

 

Articoli correlati: