fbpx
27 OTTOBRE - Gossip / People / Televisione

GF Vip, Maria Teresa Ruta furiosa Vs Amedeo Goria: “Guenda bipolare? Da querela”

Scritto da:

La madre di Guenda è furiosa dopo le parole dell’ex marito sulla figlia

Non ci sta Maria Teresa Ruta a sentire le parole usate da Amedeo Goria verso la figlia Guenda. Nella puntata numero 13 del Grande Fratello Vip, andata in onda ieri sera, Alfonso Signorini ha riferito le parole del papà di Guenda a madre e figlia, entrambe concorrenti del reality.

Il giornalista Goria ha definito la figlia pianista “bipolare”, ma mentre Guenda è sconvolta e non ribatte sul momento, la madre Maria Teresa è diventata una furia. “Non lo posso accettare da un padre che non sa nemmeno se sua figlia ha preso il morbillo. Non si può dire a una figlia che è bipolare, quella è una malattia. Ma cosa ti sei fumato? È da querela! È stata usata a sproposito questa parola.” Poi la conduttrice tv guardando la telecamera,  si è rivolta direttamente all’ex marito: “Amedeo tu sei anche un giornalista, fai anche questo di mestiere, ma come cavolo ti viene in mente di dire certe cose? Siamo qui, non possiamo replicare!”. Poi Maria Teresa  ha raggiunto la figlia Guenda nella camera del led.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Il duro sfogo di Maria Teresa nei confronti del papà dei suoi figli… mentre Guenda resta senza parole, sua madre ha le idee decisamente chiare su cosa rispondere. #GFVIP

Un post condiviso da Grande Fratello (@grandefratellotv) in data:

Qui le due donne hanno commentato l’accaduto e Guenda ha preso la parola, replicando a suo padre con una battuta: “Forse sta andando in pensione e vuole rilanciare la sua carriera. Però scrivesse un libro di storia dell’arte o del calcio!”, ha detto la ragazza rivolgendosi alla madre.

Le parole di Amedeo Goria

Facciamo un passo indietro. Il padre di Guenda in un’intervista a “Nuovo Tv” nei giorni scorsi ha dichiarato a proposito della figlia: “Tra noi c’è sempre stato un rapporto di grande amore e tra i miei due figli il più penalizzato è stato Gian Amedeo, perché io e Maria Teresa abbiamo riservato maggiori attenzioni su Guenda. Mia figlia mi fa soffrire.

Con me è bellicosa e bipolare come lo è con tutti gli altri uomini che frequenta. Il vero problema è che con sua madre non si arrabbia, mentre io sono il suo capro espiatorio.”.

Articoli correlati: