fbpx
20 SETTEMBRE - Gossip / People / Televisione

GF Vip, Fausto Leali l’ha detta grossa, il popolo web insorge: “Espulsione!”

Scritto da:

Il cantante ha usato un’espressione infelice per rivolgersi a Enock

Il cantante Fausto Leali, concorrente in nomination al GF Vip, l’ha detta grossa stavolta e non è la prima che capita. Dopo le affermazioni su Mussolini, questa volta, ci ricasca ai danni di Enock, chiamandolo e rivolgendosi a lui con un espressione terribile, che ha lasciato tutti gli inquilini della Casa senza parole o quasi, perché in coro lo hanno difeso. In pratica Fausto ha ripetutamente usato la parola neg*o, per richiamare la sua attenzione mentre tutti insieme chiacchieravano in giardino. Nonostante gli inquilini gli abbiano detto che l’appellativo usato non era corretto, lui ha continuato ad usarlo per rivolgersi al 27enne, fratello di Balotelli.

A questo punto è intervenuto anche Tommaso Zorzi che mettendosi le mani sul viso ha continuato a dire: “no, no, no…”, spiegandogli che è offensivo, in pratica è come quando si usa la parola “froc*o, la stessa cosa…”. 

Le affermazioni di Leali al GF Vip e la replica di Enock

Il cantante allora per riprendersi ha replicato: “Nero è il colore, neg*o è la razza.” Quindi con molta eleganza e garbo, tipiche di Enock, il 27enne ha voluto dire la sua: “Però da casa ci guardano, non deve passare sta cosa del… non bisogna dirlo! Altrimenti poi dopo diventa una cosa comune. Ho capito cosa vuoi dire ma è una parola che non deve essere detta! Sennò la gente pensa che è normale dirlo, non è normale dirlo!”.

La rivolta del web

Insomma ed è proprio da casa che arrivano le richieste di squalificare il cantante Fausto Leali. Dal web si è alzato un coro contro le sue affermazioni e tutti chiedono al Grande Fratello stavolta di non graziarlo.

View this post on Instagram

Alfonso torna su alcune dichiarazioni molto discutibili di Fausto Leali: è necessario fare delle precisazioni. #GFVIP

A post shared by Grande Fratello (@grandefratellotv) on

Durante la scorsa puntata andata in onda venerdì scorso, la seconda appunto, è stato Alfonso Signorini a mettere le cose in chiaro, facendo questa precisazione, sulle affermazioni del cantante a proposito di Mussolini: “Fausto Leali ha fatto una battuta su Mussolini che non avremmo voluto mai sentire quando hai detto “Mussolini ha fatto tante cose belle”. Ci sono delle precisazioni dovute da fare sul discorso delle pensioni perché le pensioni sociali sono state introdotte nel ’68 e Mussolini era morto da un pezzo. Il secondo è che il mondo politico deve resta fuori dalla casa”, aveva precisato il conduttore del Grande Fratello Vip 5.

Articoli correlati: