fbpx
Gossip / People / Televisione

Galeotta la serie Suburra: flirt tra Nicole Mazzocato e Giacomo Ferrara?

22 novembre 20 / Scritto da:

L’influencer e l’attore si starebbero frequentando

Lei occhi azzurri, capelli lisci e castani che avvolgono un visino sfilato con qualche lentiggine sparsa sulle guance. Lui Capelli neri, occhi scuri e profondi. Sono Nicole Mazzocato e Giacomo Ferrara. Pare che i due si stiano frequentando, dopo il corteggiamento dell’attore. Tra i due infatti ci sarebbe un flirt. Giacomo è conosciuto al pubblico nella sua veste di attore protagonista con Alessandro Borghi della serie Netflix, dal titolo “Suburra”. Mentre Nicole ha partecipato ad alcune serie Rai.

L’indizio sarebbe stato, stando al sito Giornalettismo, un post pubblicato dalla ragazza che riguarda la serie “Suburra”. Pare infatti che dopo aver fatto le proprie considerazioni sulla serie Netflix, ci sia stato uno scambio di messaggi tra i due. Ma come si sono conosciuti i due trentenni? Ufficialmente, la loro frequentazione sarebbe iniziata una settimana fa. L’influencer e l’attore si sarebbero incontrati a Roma. Lei pare che non abbia resistito al corteggiamento dell’attore di Suburra. Da qui il flirt tra i due coetanei.

Chi è l’influencer

Nicole Mazzocato, classe 1990, è nata a Belluno nel 1990. La sua carriera televisiva è nata grazie al programma  Uomini e Donne. La ragazza ha partecipato in veste di  corteggiatrice di Fabio Colloricchio. Tra i due era nata una storia d’amore  durata quattro anni. Nicole ha poi ottenuto nel 2016 una piccola parte in “Don Matteo”, la fiction di Raiuno, entrando poi nel cast di “Che Dio ci aiuti 4”.

Chi è Giacomo Ferrara

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giacomo Ferrara (@giacomo.ferrara)

Giacomo Ferrara, 30 anni, è nato a Chieti. Lascia poi l’Abruzzo per trasferirsi nel Lazio, a Roma e frequentare l’Accademia Corrado Pani. Esordisce al teatro nel 2013. Due anni dopo poi è nel cast di Suburra – Il Film interpretando il ruolo di Spadino, ripreso poi per la stessa serie nel 2017. E ancora, sempre nel 2017 recita nel film di Claudio Amendola, dal titolo “Il permesso – 48 ore”. Un film che gli fa vincere un premio: : il Premio Guglielmo Biraghi – Nuovo Imaie ai Nastri d’argento 2017.