fbpx
Evidenza / People / Spettacoli

Gianni Morandi torna a casa, dopo un mese di ricovero

08 Aprile 21 / Scritto da:

Il cantante era ricoverato da un mese al Bufalini di Cesena dopo l’incidente domestico che gli ha procurato bruciature alle mani e alle gambe

Ieri Gianni Morandi ha potuto lasciare l’ospedale Bufalini di Cesena per tornare a casa. Il cantante si trovava in ospedale dall’11 marzo scorso, dopo aver avuto un incidente domestico nel giardino della sua abitazione. Morandi nel tentativo di bruciare delle sterpaglie aveva perso l’equilibrio ed era scivolato nelle fiamme. Gianni Morandi ha riportato bruciature sul 15% del corpo, e si è ustionato mani, gambe e anche un orecchio.

Pochi giorni fa aveva raccontato in un’intervista al Resto del Carlino di essere fortunato perché nonostante il dolore e la paura, si è salvato. “In quei momenti ho pensato solo a salvarmi. Lo spavento è cresciuto dopo, ripensandoci. Arrivi qui, dove sono bravissimi, dove c’è una squadra di persone fantastiche che ti aiuta, che è sempre pronta e tu ti accorgi che sei nelle loro mani – aveva detto -. Senza l’aiuto dei farmaci non si può resistere a questo dolore. Ogni due giorni mi facevano una medicazione. Ma la medicazione è una cosa molto dolorosa e ti devono addormentare. Capisci che non è facile per un fisico. Io ho anche la fortuna di avere uno spirito positivo, ottimista, e questo mi aiuta. Poi l’affetto della gente. Roba incredibile, messaggi da tutto il mondo, perfino dalla Russia, dall’America, mi hanno scritto i colleghi, tutti, mi hanno chiamato. Arriva di tutto: disegni, libri, cioccolatini, uova di Pasqua”.

“Credo che ci sia qualcuno che mi ha guardato dal Cielo”, ne sono convinto”, aveva raccontato il cantante durante l’intervista.