26 GENNAIO - People

#FreeMelania, l’hashtag che impazza sul web in difesa della nuova First Lady

Scritto da:

Dopo la cerimonia d’insediamento il web si schiera in difesa di Melania Trump, ignorata dal marito…

Che Donald Trump non sia un gentiluomo è un dato di fatto e il neo presidente USA l’ha provato in più di un’occasione. La più recente dimostrazione è stata data durante la cerimonia d’insediamento alla Casa Bianca, dove il paragone Trump – Obama non poteva non saltare all’occhio. Durante la cerimonia il presidente uscente Barack Obama ha più volte dimostrato le sue doti di gentiluomo sia con la moglie Michelle che con la neo first lady Melania, totalmente ignorata dal marito.

Prima del discorso, Donald Trump è stato immortalato mentre parlava con l’ex modella: lei sorrideva al marito in maniera raggiante. È bastato che Trump si voltasse per vedere sul volto della first lady un cambiamento repentino. Non si sa cosa si siano detti i, due fatto sta che il volto di Melania da solare e raggiante è diventato cupo, corrucciato e triste.

Nei giorni scorsi il web si era scatenato contro Trump prendendosela anche con il figlio Barron, 10 anni, accusato di essere poco educato e attento durante i discorsi del padre. Negli scorsi giorni inoltre tutta l’America ha manifestato con la Women’s March, una marcia rosa per rivendicare i diritti delle donne.

Adesso invece il web si è schierato con Melania lanciando l’hashtag #FreeMelania, per dimostrare solidarietà verso l’ex modella ignorata totalmente dal marito.

Articoli correlati: