fbpx
Evidenza / People

Francesco Totti: “Prima di andar via dalla Roma mi sarei ammazzato”

23 Febbraio 21 / Scritto da:

La confessione dell’ex capitano della Roma a Bobo Tv

La vita finita la carriera da calciatore cambia da persona a persona. Christian Vieri ha messo “la testa a posto”, si è legato a Costanza Caracciolo ha fatto due figli e ha lanciato su Twitch la sua Bobo Tv.

Ieri sera tra gli ospiti aveva Francesco Totti, altro che forse avrebbe invece giocato qualche altro anno e che ora sta gestendo una agenzia di giovani talent che vogliono intraprendere la carriera sportiva.

Nel corso della “trasmissione” tra due “vecchi amici”, inevitabile la domanda su un possibile rientro alla Roma.

Ancora non è successo ma se dovesse accadere mi metterei sicuramente seduto a parlarne. Adesso però ho intrapreso questo percorso e voglio portarlo a termine perché non farlo sarebbe una cosa veramente brutta, con una squadra di lavoro di livello. Abbandonarmi mi farebbe sentire una merda. Se poi un giorno mi dovessi stancare penserò ad altro. Prima di andar via dalla Roma mi sarei ammazzato.

L’ex capitano ammette di non essere nemmeno più entrato a Trigoria, dove si allena la squadra: “Mi sarebbe piaciuto fare il dt, con potere decisionale sui giocatori perché credo che avrei potuto dare di più di qualche altro dirigente. In realtà invece nell’ultimo dei moicani. Nel mio ultimo periodo alla Roma non venivo mai preso in considerazione. Non è un caso se nelle società di Serie A di alto livello non ci siano ex calciatori di livello. Purtroppo in questo mondo ci sono troppe primedonne che vogliono apparire”.

Leggi anche: Roma, Francesco Totti passeggia indisturbato per le vie della Capitale