fbpx
22 OTTOBRE - Cinema / People

Festa del Cinema di Roma, Raoul Bova con 20 chili in meno

Scritto da:

L’attore ha sorpreso con la sua forma fisica

Alla Festa del Cinema di Roma ha partecipato anche l’attore italiano Raoul Bova, protagonista del cortometraggio “Calabria, terra mia“, diretto e scritto da Silvio Muccino, in cui è presente anche la moglie Rocio Munoz Morales.

Leggi anche: Il regista Gabriele Salvatores positivo al Coronavirus

View this post on Instagram

Presentazione ieri al @romacinemafest del cortometraggio “Calabria Terra Mia” di Gabriele Muccino. Un racconto di emozioni e di amore attraverso una terra unica. È stato bellissimo portare una parte del tuo cuore cara Jole a questo festival del cinema. @gmuccino @raoulbovagram

A post shared by Rocío Muñoz Morales (@rociommorales) on

L’attenzione dei fan è stata catturata soprattutto dalla sua forma fisica. L’attore è apparso visibilmente dimagrito con un viso scarno che ha colpito tutti.

Molti hanno subito temuto per le condizioni di salute per poi venire a sapere dall’attore stesso che ha semplicemente perso circa 20 chili.

A “Tv Sorrisi e Canzoni” il 49enne ha raccontato di aver vissuto un periodo complesso a cui è seguita la perdita di peso: “Avevo perso mamma e papà a distanza di appena un anno e mezzo. Il lavoro non andava troppo bene perché stavo male: mi ero rotto una gamba e tra cure e fermo forzato ero ingrassato di 20 chili. Ho detto basta”.

Bova ha anche precisato di essere finalmente in salute e di sentirsi meglio. L’attore è tornato ad allenarsi a pieno ritmo nuotando tutti i giorni.

A novembre delle scorso anno, a soli due anni di distanza dalla morte del padre è scomparsa anche la mamma Rosa a cui era molto legato.

Tra i motivi del dimagrimento ci sarebbe anche una nuova fiction per Canale 5: l’attore parteciperà alla serie chiamata “Buongiorno Mamma” nei panni del protagonista principale.

Intanto sabato sarà ospite, con Rocio, del nuovo appuntamento di “Verissimo”.

 

Articoli correlati: