fbpx
28 LUGLIO - People

Fedez risponde a Bocelli: “Fare silenzio ogni tanto non fa male”

Scritto da:

La risposta del rapper al tenore italiano

Fedez non ci sta. Sembra ieri quando il cantante insieme a Chiara Ferragni organizzando delle dirette “musicali” aveva coinvolto il celebre tenore italiano Andrea Bocelli. 

Lo stesso Bocelli che in Senato si è reso protagonista di alcune dichiarazioni, che hanno sollevato un vero e proprio polverone mediatico, sul Covid.

Mi sono sentito umiliato e offeso come cittadino quando mi è stato vietato di uscire di casa. Devo anche confessare, e lo faccio qui pubblicamente, di aver anche in certi casi disobbedito volontariamente a questo divieto – e poi – Quando siamo entrati in pieno lockdown ho anche cercato di immedesimarmi in chi doveva prendere decisioni così delicate. Poi ho cercato di analizzare la realtà e mi sono reso conto che le cose non erano così come ci venivano raccontate.

Non sono mancate le repliche di Fedez e anche di Alessandro Gassmann che senza nominarlo hanno risposto via social alle dichiarazioni dell’artista.

Nelle ultime ore intanto dopo la valanga di critiche ricevute è arrivata una rettifica da parte di Bocelli che ha spiegato di essere stato frainteso.

Succedono cose strane in questo Paese. Oggi ho fatto un intervento al Senato e mi hanno dato del negazionista. Che strano, Mi sono speso fin dal primo giorno con la Fondazione che porta il mio nome per aiutare chi era in difficoltà per il virus. Abbiamo cercato di recuperare subito quello che serviva, dai respiratori al resto.Poi sono venuto a Milano per fare da qui una preghiera e per dimostrare che l’unica cosa di cui bisogna avere paura è la paura stessa. Ed è su questo aspetto che sono stato frainteso.

L’artista qualche mese fa ha anche donato il plasma per aiutare chi ha contratto la malattia dopo che lui stesso è risultato positivo al virus a seguito di un test sierologico.

Leggi anche: Andrea Bocelli svela: “Ho avuto il Coronavirus, ora dono il plasma”

 

Articoli correlati: