07 MAGGIO - Lifestyle / People

Esce il libro di Filippo Magnini, “La Resistenza dell’Acqua”

Scritto da:

Edito da Sperling & Kupfer

Arriva nelle librerie, il 12 maggio il libro dell’ex nuotatore azzurro e ex capitano della Nazionale di nuoto Filippo Magnini, “La Resistenza dell’Acqua” edito da Sperling & Kupfer (17,90 €).

“Re Pippo”, come lo chiamavano i suoi tifosi si racconta come forse non ha mai fatto: nel 2005 è stato il primo italiano a vincere l’oro, nella gara delle gare, ovvero i 100 metri stile libero replicandosi nel 2007 e avviando una carriera che si è conclusa a fine 2017.

Sono nato a Pesaro, città di mare, sotto il segno dell’Acquario – spiega l’ex nuotatore –  Come tutti i bambini italiani, avrei voluto fare il calciatore, ma poi ho cominciato a nuotare e non mi sono più fermato. Sono stato quattro volte campione del mondo, ho partecipato a quattro Olimpiadi, ho vinto 55 medaglie tra Olimpiadi campionati mondiali ed europei, sono stato incoronato ‘Re Magno’. Ho una famiglia formidabile, che ha creduto in me e mi ha accompagnato in ogni tappa della mia carriera. E ho avuto grandi allenatori, come Claudio Rossetto, che è stato per me come un padre e un fratello maggiore.

Leggia anche: Filippo Magnini: “Ho vinto una delle gare più importanti”

Lo sportivo ha da qualche mese vinto la sua già grande battaglia personale: è stato infatti assolto, dopo la sentenza del Tas di Losanna, dall’accusa di doping con la caduta di tutte le imputazioni a suo carico.

Ho perduto il sonno e la serenità, ho speso energie e rabbia per riuscire a dimostrare un fatto del tutto evidente: non ho mai tentato di doparmi, e infatti non esiste alcuna prova in questo senso. È stata una battaglia difficile e dolorosa. Ma per fortuna, a un certo punto ho avuto accanto Giorgia, una donna favolosa, che mi ha ridato la voglia di vivere e il sorriso. In questo libro racconto la mia vita, la mia storia e i miei progetti futuri. La fatica di essere campioni e la gioia che provo quando sono in acqua.

Nel libro, scritto con Paolo Madron, Filippo racconta delle vittorie e dei successi ma anche di tutti i retroscena che ci sono dietro le medaglia, della fatica e dei sacrifici.

Il pesarese ha resistito nei momenti di difficoltà proprio grazie alla resistenza, una delle principali caratteristiche del nuoto. Oggi non nuota più a livello agonistico e si sta concentrando sulla vita personale: presto convolerà a nozze con l’ex velina Giorgia Palmas.

View this post on Instagram

Tu sei tutto quello che fa di me una persona felice. ❤️ @giopalmas82 #my #love

A post shared by Filippo Magnini (@filomagno82) on

Articoli correlati: