05 NOVEMBRE - News / People

Caso Balotelli, il Verona vieta l’ingresso nello stadio fino al 2030 al Capo Ultrà

Scritto da:

In attesa dei provvedimenti del giudice sportivo il provvedimento della società

È tempo di agire, di mettere la parte le parole e di rispondere a fatti. Il Verona ha così deciso di interdire l’ingresso nel proprio stadio al Capo Ultrà, Luca Castellini che dopo gli episodi di razzismo legati all’incontro tra Verona e Bologna si era reso protagonista con alcune dichiarazioni a dir poco scorrette affermando che Balotelli non sarà mai del tuitto italiano.

Leggi anche: Cori razzisti, Balotelli risponde al capo ultrà del Verona: “State impazzendo”

La società ha preso il provvedimento in attesa della decisioni del giudice sportivo: l’uomo era già stato interdetto da tutti gli stadi fino al 2020 con una Daspo e ora non potrà più mettere piede nello stadio dell’Hellas fino al 2030.

Con un comunicato ufficiale sui propri canali la società ha spiegato:

Verona – Hellas Verona FC comunica di aver adottato nei confronti del Signor Luca Castellini una misura interdittiva che, proporzionata alla gravità dei fatti, alla luce di quanto previsto dagli artt. 6 e 7 del Codice Comportamentale, essendosi trattato di un comportamento basato su considerazioni ed espressioni gravemente contrarie a quelle che contraddistinguono i principi etici ed i valori del nostro Club, prevede la sospensione di gradimento nei confronti del Signor Luca Castellini da parte di Hellas Verona FC sino al 30 giugno 2030.

Intanto in queste ore sono tanti i messaggi di solidarietà rivolti all’attaccante del Brescia e che invitano non solo a riflettere ma a cercare di trovare, e anche in fretta, una soluzione che blocchi un fenomeno simbolo di ignoranza e di arretratezza culturale.

View this post on Instagram

Chiamiamolo col suo nome: Razzismo #NoToRacism Tutto quello che penso lo leggete nel link in bio.

A post shared by Daniele Adani (@leleadani) on

View this post on Instagram

6 years later NOTHING has changed but we don’t give up! Let’s keep fighting ALL TOGHETER against racism! #NOTORACISM #prince10 #handmade

A post shared by Kevin Prince Boateng (@princeboateng) on

 

 

Articoli correlati: