07 NOVEMBRE - People

A “Casa Signorini”, Enrico Silvestrin: “I miei anni difficili dopo il successo”

Scritto da:

“Andavo al tabacchino a scambiare gli ultimi spicci per fare la spesa”

Enrico Silvestrin è stato ospite del salotto di Alfonso Signorini, “Casa Signorini” e ha così parlato dell’ultima esperienza televisiva, ovvero il “Grande Fratello Vip” e degli anni difficili dopo il grande successo a MTV e nell’ambito musicale.

Parlando del reality ha spiegato:

È un percorso molto probante. Più sei “anziano” più hai lasciato fuori delle cose, delle cose un po’ in sospeso, irrisolte. La prima settimana pensavo di vivere una situazione infernale e non mi aiutava Maurizio (Battista, ndr), visto che anche lui stava male… e stavamo male per le stesse cose: figli e compagna. Non pensavo potesse essere così, dopo tre, quattro giorni ho pensato “questa roba deve durare tre mesi!”

Il conduttore ha raccontato a cuore aperto anche gli anni difficili dopo il successo. Il suo nome infatti era un po’ caduto nel cono d’ombra:

All’inizio è anche piacevole, ti godi un po’ di tranquillità. Poi devi fare i conti con il resto, ti fai coraggio e ti ricordi che hai un figlio e ti sacrifichi ma con dignità. Andavo al tabacchino a scambiare i soldi per riuscire a fare la spesa e lo dico senza vergogna.

View this post on Instagram

A “Casa Signorini” @enricosilvestrinofficial si è raccontato a cuore aperto, tra GF Vip e popolarità e anni difficili. Link nelle stories per saperne di più🔗

A post shared by 🗞361 Magazine🗞 (@361magazine) on

Articoli correlati: