fbpx
Gossip / People

Can Yaman e il soggiorno a Palermo: abitudini e curiosità

07 Ottobre 21 / Scritto da:

Can Yaman sarà a Palermo per tutto il mese di ottobre per le riprese della serie Viola come il mare e già l’attore turco ha le sue abitudini

Un periodo abbastanza magico per Can Yaman che è volato in Sicilia, precisamente a Palermo, per continuare le riprese di Viola come il mare, la serie basata sul libro di Simona Tanzini e cin protagonista Francesca Chillemi.

Per l’attore turco è una prova importante perchè è la prima volta che reciterà in italiano. Can Yaman, però, è un professionista del mestiere d’attore e ha grande disciplina e metodo. In concomitanza alle riprese della serie studia scioglilingua in italiano per rendere al meglio il personaggio.

Da domenica scorsa, l’attore turco è Palermo insieme a tutto il cast e la troupe della serie.

Già da questi primi giorni, è facile intuire come Can Yaman trascorra le giornate nel capoluogo siciliano, mantenendo le sue buone abitudini.

Non mancano le sessioni di allenamento: esercizi fisici a cui l’attore turco si sottopone in camera per mantenersi in forma, anche in vista del nuovo progetto Sandokan.

Dalle storie, si è compreso che in genere la mattina è dedicata alle riprese della serie. Giorno dopo giorno e storia dopo storia, dopo un’abbondanza colazione, l’attore turco è dedito al set tramite le varie riprese delle scene e tramite lo studio dell’italiano con gli scioglilingua. Il tempo per la serie si protrae fino a sera.

Da quanto è emerso da questi primi giorni, l’attore turco si lascia andare a cene con i colleghi del set o con la troupe, così scoprendo sia la città ma soprattutto la cucina siciliana.

In tutto questo, Can Yaman ha sempre l’attenzione, l’affetto e il calore dei fans siciliani e non che lo aspettano sotto l’hotel in cui soggiorna o sul set di Viola come il mare.