11 SETTEMBRE - News / People

I campioni del Mondiale di nuoto da Sergio Mattarella

Scritto da:

Con tanto di selfie con il Presidente della Repubblica

Gli atleti vincitori delle medaglie all’ultimo Mondiale di nuoto (a Gwangju, in Corea del Sud) sono stati ricevuti dal Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella. La squadra azzurra ha siglato uno dei migliori risultati di sempre portando a casa 15 medaglie di cui 4 d’oro.

Mattarella li ha ringraziati per le le loro imprese e ha affermato di aver cercato di seguire la rassegna e di aver tentato di essere sempre aggiornato.

Quando mi è stato possibile vi ho seguito: non tutto purtroppo. Ma sono riuscito a vedere le tre gare d’oro in piscina, qualche gara d’argento; mi è sfuggita quella di Benedetta Pilato, mi dispiace, ma vedo che i capelli sono tornati adesso dello stesso colore.
Complimenti alla nazionale di pallanuoto. Ho seguito soltanto il terzo e quarto tempo della finale. Quando ho acceso il televisore, pensando che contro la Spagna, avversario di tutto rispetto, una gara sul filo di lana, e invece ho visto che avevamo tre gol di vantaggio mi sono rasserenato, e poi avete chiuso alla grande.

E poi ha avuto un pensiero per tre degli atleti più iconici e rappresentativi e vincitori di tre medaglie d’oro Federica Pellegrini, Gregorio Paltrinieri e Simona Quadarella e per il CT del Settebello, Alessandro Campagna, che ha guidato gli azzurri al gradino più alto del podio.

Voglio dire a Federica Pellegrini che, ci ha abituato a rimonte di successo in questi anni ma quest’ultima è stata particolarmente emozionante. Voglio dire a Gregorio Paltrinieri che, per chi non è avvezzo a queste imprese, vedere tutte quelle vasche fa nascere un interrogativo: ce la farà con tutte quelle vasche da percorrere?
A Simona Quadarella vorrei dire che la determinazione e la voglia di vincere dimostrate sono state straordinarie. Complimenti a tutte e a tutti, è stato veramente un grande evento per tanti nostri concittadini, un grande risultato.
Vorrei dire ad Alessandro Campagna che ricordo anche lui non soltanto come tecnico ma come campione mondiale ed olimpico. E il gesto fatto dal suo staff, nel momento del tuffo alla fine della gara, è stato sincronizzato perfettamente, quasi al pari delle nostre campionesse del nuoto sincronizzato che sono così brave.

View this post on Instagram

#Azzurri ricevuti dal Presidente Mattarella in Quirinale “Il mondiale di #Gwangju è stato un evento che ha coinvolto tanti nostri concittadini e in tanti vi hanno seguito con grande partecipazione, coinvolgimento e affetto. Io sono tra questi!” . . 📸 @ferdinando_mezzelani_gmt

A post shared by FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (@federnuoto) on

Non è mancato nemmeno il discorso della “Divina”.

Caro Presidente, che le chiedo umilmente di proteggerci, di proteggere il nostro mondo, perché lo sport in Italia – che sicuramente può migliorare sotto diversi aspetti – funziona e continua a far crescere generazioni intere, nel segno del sacrificio, della disciplina, della dedizione e del fair-play.
Concludo ringraziandola per averci invitato qui oggi: per noi sono onori importantissimi e che ricorderemo a lungo.

E al termine dell’udienza al Quirinale il Presidente si è concesso per un selfie.

View this post on Instagram

Scusi Presidente possiamo fare un selfie?!?! 🥰🥰🥰🥰 #benvenutialquirinale 🇮🇹🇮🇹🇮🇹

A post shared by Federica Pellegrini (@kikkafede88) on

 

Articoli correlati: