fbpx
Evidenza / People

Belen Rodriguez, dopo il parto e la polemica, il Codacons presenta un esposto in Procura

17 Luglio 21 / Scritto da:

Il Codacons contro l’ospedale padovano dove ha partorito Belen Rodriguez per possibile “interruzioni del pubblico servizio”

Dopo la polemica, arriva l’esposto del Codacons. Dopo il parto, infatti, è nata la polemica per via di un cartello che sarebbe apparso in ospedale che impediva “causa Belen” l’accesso al terzo piano dell’ospedale di Padova, dove la showgirl ha scelto di partorire. Da qui adesso il Codacons ha presentato un esposto contro l’ospedale  Giustinianeo dove Belen ha partorito chiedendo che venga aperta un’indagine sulla possibile “interruzioni del pubblico servizio”.

«E’ necessario aprire un’indagine alla luce delle possibili fattispecie di interruzione di pubblico servizio e abuso d’ufficio, accertando i fatti e verificando se effettivamente un intero reparto dell’ospedale sia stato riorganizzato sulla base delle esigenze della showgirl».

Leggi anche–> Belen Rodriguez, è ancora polemica “ascensori bloccati”. L’ospedale: “L’abbiamo trattata come tutte le altre” 

Questo è parte del contenuto dell’esposto che dovrebbe essere già stato presentato in Procura dove il Codacons scrive:

«Se i fatti venissero confermati ci troveremmo infatti di fronte a modifiche nell’erogazione dei servizi offerti da una struttura pubblica non giustificate da comprovate esigenze, con palese violazione dei protocolli a danno di tutti gli altri pazienti e del personale, ed evidenti disparità di trattamento nei confronti delle altre mamme ricoverate presso l’ospedale».

Dall’ospedale arriva la replica: «Tutte le precisazioni che abbiamo fornito sono ampiamente documentabili, pertanto ci riserviamo di agire a tutela della propria immagine nelle sede opportune».