10 MAGGIO - Lifestyle / News

Volley, le competizioni Europee sono dell’Italia. Attesa per la finale di Champions

Scritto da:

L’appuntamento è per il 18 maggio a Berlino

Credit: “Foto Rubin x LVF” 

Corsi e ricorsi storici: Berlino è in qualche modo nella storia degli azzurri del calcio e del volley. Nel 2006 gli Azzurri della Nazionale di Calcio, allenata da Marcello Lippi, si laurearono campioni del Mondo, nel 2002, sempre nella capitale tedesca, la Nazionale di Volley femminile (il tecnico era Marco Bonitta) conquistava il primo oro della storia in un Mondiale e ora il 18 maggio due squadre italiane, l‘Imoco Volley Conegliano e l’Igor Gongonzola Novara si giocheranno la vittoria finale nella CEV Champions League.

View this post on Instagram

🏐🏆🇮🇹 "L' Europa del Volley siamo noi" Presenti il Presidente del Coni Malago', Preseidente della Lega Pallavolo Femminile Mauro Fabris, Presidente Fipav Cattaneo e tante giocatrici! #volley #volleyball #pallavolo #pallavolofemminile #womenvolleyball #italy #italianleague #legavolleyfemminile

A post shared by Lega Volley Femminile (@legavolleyfemminile) on

Il volley femminile italiano suggellerà così una stagione a dir poco perfetta, iniziata con il secondo posto ai Mondiali di Volley in Giappone a ottobre proseguita con la vittoria della Cev Volleyball Cup della UYBA Volley Busto Arsizio (allenate da Marco Mencarelli) e proseguito con il trionfo in Challenge Cup della Saugella Team Monza di Miguel Angel Falasca.

A riconoscere e elogiare il lavoro fatto, a Milano, Il Presidente della Lega Pallavolo Serie A, Mauro Fabris che ha ringraziato gli sponsor, la Lega e soprattutto le squadre:

Le finali Europee sono una grande vetrina per l’Italia me questo è soprattutto merito delle ragazze.

Dello stesso avviso il presidente della FIPAV, Bruno Cattaneo (Federazione Italiana Pallavolo) che scherzando sulle tre finali europee ricorda che solo “una squadra lo aveva fatto…nel calcio” e ha fatto sapere di aver chiesto che la finalissima sia trasmessa in chiaro anche su Rai.

Il match, andrà in onda dalla Max Schmeling Halle di Berlino, in esclusiva (salvo ulteriori sviluppi) su Dazn che per il commento tecnico può vantare due ex pilastri della Pallavolo italiana come Maurizia Cacciatori e Eleonora Lo Bianco.

View this post on Instagram

🏐🏆🇮🇹 Quante Champions League vinte in una sola foto?? 😮😍👏 #ILoveVolley #volley #volleyball #womenvolleyball #italy #italianleague #legavolleyfemminile #italia #wow #roadto #final #roadtofinal #champions #league #championsleague #europadelvolley #europasiamonoi

A post shared by Lega Volley Femminile (@legavolleyfemminile) on

Soddisfazione anche per Giovanni Malagò presidente del CONI che ha voluto ringraziare le quattro giocatrici a rappresentanza delle squadre (Alessia Gennari di Busto Arsizio, Serena Ortolani di Monza, Cristina Chirichella di Novara e Miriam Sylla di Conegliano):

Voi siete l’Italia, nei vostri confronti c’è una sorta di identificazione empirica anche per le vostre storie molto diverse – e continua – quello italiano è un campionato strepitoso, forse il migliore al mondo.

 

 

Articoli correlati: