08 NOVEMBRE - News / Televisione

Violenta lite a “Dritto e Rovescio” tra Vauro e “Brasile”

Scritto da:

Rissa sfiorata durante la trasmissione di Rete 4

Violento scontro su Rete 4. Protagonisti il celebre vignettista Vauro e un neo fascista di Roma che si fa chiamare “Brasile“. Durante la trasmissione “Dritto e Rovescio“, condotta da Paolo Del Debbio è stato affrontato l’argomento del razzismo negli stadi con riferimento anche al crescente fenomeno del neo fascismo.

In studio è stato così introdotto proprio “Brasile” che subito si è messo in mostra intraprendo, con toni piuttosto accesi, un dialogo con la giornalista Francesca Fagnani a cui si è rivolto affermando: «Roma non è fascista, Roma è casa mia», per poi proseguire con: «Nella mia borgata vincono ordine e disciplina, devi fare quello che ti dico io».

La Fagnani ha chiesto, ironicamente, in che film succedesse tutto questo e l’uomo ha risposto:

Ti faccio vedere io, te li faccio vedere io i film.

La dichiarazione è stata interpretata da Vauro, celebre vignettista presente in studio, come una minaccia tal punto che così ha deciso di affrontare Brasile con un duro faccia a faccio in cui si è sfiorato lo scontro fisico:

Fammelo vedere a me! Fascista di me**a, vergognati, hai minacciato una donna”,

 In rete si sono scatenati i commenti con chi era indignato per la presenza dell’uomo e chi invece ha attaccato Vauro e le sue vignette satiriche.

 

Articoli correlati: