03 SETTEMBRE - News

Tennis, Matteo Berrettini nella storia: un italiano ai quarti dopo 42 anni

Scritto da:

Affronterà il francese Gael Monfils

Matteo Berrettini non è più l’astro nascente del tennis azzurro, ormai è una certezza. Dopo gli ottavi a Wimbledon, dove sulla sua strada incontrò sua Maestà Re Roger, nella serata del 2 settembre ha siglato un’altra piccola impresa raggiungendo i quarti di finale dell’ultima prova stagione di uno Slam.

View this post on Instagram

💪 Into the quarterfinals! – What an amazing atmosphere out there! Bravo @andreyrublev, what a fighter! – @usopen 📷 @aratayamaoka – #vinzvabbe#mammdorcamine#bigteam🕶️#lucone#conni#brilla#🔨

A post shared by Matteo Berrettini (@matberrettini) on

A New York, agli Us Open, approda così ai quarti un italiano dopo 42 anni: non succedeva da quando si gioca sul cemento di Flushing Meadows. Prima di lui solo un’altra leggenda del tennis azzurro ci era riuscito: Corrado Barazzutti nel 1977 ma quando ancora il terreno di gioco era la terra verde di Forest Hills.

Il tennista romano, classe ’96, e numero 25 al mondo, ha sconfitto  in tre set il russo Andrey Rublev in 6-1, 6-4, 7-6 (8/6).. Ora dovrà affrontare il tennista francese Gael Monfils numero 13 al mondo.

Nel torneo, intanto, dopo il ritiro del numero uno Novak Djokovic per problemi alla spalla, avanzano senza problemi lo spagnolo Rafael Nadal e Roger Federer.

 

Articoli correlati: