05 SETTEMBRE - News / People

Tennis: Matteo Berrettini da favola, in semifinale agli US Open

Scritto da:

L’italiano ha sconfitto il  francese Gael Monfils

In tribuna a fare il tifo per Matteo Berrettini c’era Corrado Barazzutti, che fino a ieri era l’unico italiano a essere entrato negli annali del tennis raggiungendo una semifinale agli US Open. Corrado, oggi capitano di Coppa Davis, ha visto così Matteo eguagliarlo nella notte sul cemento di  Flushing Meadows (New York): la storia si ripete e non possiamo che esserne felici.

Berrettini a soli 23 anni lotta da guerriero, supera la tensione iniziale, va oltre un doppio fallo sul match point e vince i quarti di finale contro Gael Monfils di 10 anni più vecchio. Il francese viene eliminato in 5 set lottati fino all’ultima goccia di sudore con il punteggio di 3-6 6-3 6-2 3-6 7-6.

View this post on Instagram

🤼‍♂️Into the semis! – Crazy match against @iamgaelmonfils merci my friend! – @usopen 📷 @aratayamaoka – #vinzboccia#mammdorcamine#bigteam#lucone#conni#brillabrilla#🔨#dentro

A post shared by Matteo Berrettini (@matberrettini) on

Leggi anche: Tennis, Matteo Berrettini nella storia: un italiano ai quarti dopo 42 anni

Ora in semifinale, la nona volta in cui vedremo un italiano a questo punto di una prova Slam (l’ultimo era stato Cecchinato al Roland Garros), ci sarà uno scoglio non da poco: Rafael Nadal. Il numero 2 al mondo non è mai un avversario facile o da sottovalutare è uno di quei giocatori che non muore mai e la cui forza fisica è sempre un punto di forza. Se si vuole essere positivi qualche mese fa un altro italiano, Fabio Fognini, in un Master 1000 (a Montecarlo) vinceva proprio contro il maiorchino.

Con la vittoria di ieri il tennista romano raggiungerà il best ranking: sarà numero 13 al mondo e chissà che il suo posizionamento non possa migliorare con un altro successo newyorkese…vietato smettere di sognare e di crederci.

 

 

Articoli correlati: