fbpx
01 APRILE - Lifestyle / News

Tennis, il torneo di Wimbledon rimandato al 2021

Scritto da:

La decisione è arrivata dall’All England Club

Quest’anno all’ All England Club di Wimbledon non ci saranno fragole rosse e panna e nemmeno il classico dress code in white (in bianco). La decisione che era nell’aria ha avuto in queste ore la sua conferma: il tennis si ferma ancora.

Il torneo che si gioca sull’erba londinese il cui inizio era previsto per il 29 giugno  è stato rinviato a causa dell’emergenza Coronavirus: l’edizione numero 34, come si legge nel comunicato diffuso dagli organizzatori è stata rinviata al 2021 con i tennisti che saranno in scena dal 28 giugno all’11 luglio.

Chi aveva già acquistato i biglietti potrà chiedere un rimborso o potrà estendere la validità alla nuova edizione. È la prima volta dalla seconda guerra mondiale che lo storico torneo inglese viene annullato.

Una decisone giusta e forzata che rimette in questione tutto il calendario del tennis che era nel pieno della nuova stagione: oltre i tornei cancellati c’è chi, come gli organizzatori del Roland Garros ha deciso di spostare il torneo a fine settembre. La  scelta ha destato parecchie perplessità per il modo in cui è stato comunicata, ovvero senza previa comunicazione ai giocatori, e perché le date, non solo sono a ridosso degli US Open, ma vanno a sovrapporsi alla Laver Cup

Leggi anche: Tennis, il Roland Garros cambia le date e i giocatori lo scoprono da Twitter

Sempre che nemmeno il torneo che si svolge a New York venga spostato visto che i campi per il momento sono stati adibiti a un ospedale d’emergenza: anche se gli organizzatori assicurano che il lavoro stia continuando.

 


Articoli correlati: