22 MAGGIO - News

Spostamenti tra regioni: dal 3 giugno con qualche eccezione

Scritto da:

Via libera agli spostamenti ma con alcune limitazioni

Il 3 giugno dovrebbe iniziare, incrociando le dita e sperando che la curva epidemiologica continui la sua discesa, una nuova fase per l’Italia con il via libera tra le diverse regioni.

Fino ad allora spostarsi è limitato a casi di necessità, lavoro a salute o al possesso di domicilio e residenza.

Per lo spostamento, secondo quanto risulta dalla circolare diffusa e recapitata ai Prefetti italiani dal Ministero degli Interni bisogneranno rispettare alcuni criteri. Non sarà più necessario alcuna autocertificazione però ci si potrà muovere solo tra le aree che hanno lo stesso indice di contagiosità.

Leggi anche: Fase 2: spostamenti tra diverse Regioni dal 3 giugno

Indice che verrà reso noto ogni venerdì e quindi la data x per una sorta di classifica sarà quella del 29 maggio: al momento le fasce rosse, che verranno poi valutate dal Comitato Tecnico Scientifico, sono considerate Lombardia, Molise e Umbria.

Da tenere sott’occhio sarà l’indice Rt che indica il rischio di contagio mentre R0 indica la possibilità che avvenga il contagio.

 

 

Articoli correlati: