fbpx
26 SETTEMBRE - News

Silvio Berlusconi positivo al Covid dopo 25 giorni, niente festa di compleanno

Scritto da:

Silvio Berlusconi è ancora positivo e non potrà festeggiare i suoi 84 anni

Il prossimo 29 settembre Silvio Berlusconi compirà 84 anni, ma a dieci giorni dalle dimissioni dal San Raffaele risulta “ancora positivo”. Di conseguenza, come riporta, “Repubblica”, non potrà festeggiare il suo compleanno. Adesso il leader di Forza Italia sta passando la convalescenza ad Arcore. Con lui a Villa San Martino la sua compagna Marta Fascina.“Grazie per essere qui, è stata la prova più pericolosa della mia vita – aveva detto Berlusconi uscendo dall’ospedale – Anche questa volta l’ho scampata”.

View this post on Instagram

Ho partecipato al Summit Ppe con la presidente della Commissione Ue e gli altri leader. Il Recovery fund è lo strumento per reagire alla crisi economica che si è riversata sull’Italia e sull’Europa e deve essere utilizzato nel modo più intelligente per rilanciare l’economia. Per questo è importante che ci sia un piano condiviso da tutti i Paesi europei.

A post shared by Silvio Berlusconi (@silvioberlusconi_official) on

Berlusconi soffre di patologie croniche pregresse. Per lui durante il ricovero nessuna terapia sperimentale, ma quelle somministrate comunemente agli altri pazienti. Il Cav non avrebbe sintomi rilevanti, eccezione l’astenia che è tipica della convalescenza post Covid. Ad ogni modo è sempre monitorato dal suo medico personale, il professor Alberto Zangrillo.

«È una positività al coronavirus Sars-CoV-2 molto bassa» quella del leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi. «E non richiede terapie. Lui è totalmente asintomatico. Siamo a quei livelli borderline in cui ci si chiede sempre se questi soggetti siano veramente infettanti o meno. Succede». A dare chiarimenti in merito al leader all’Adnkronos Salute, è il virologo Massimo Clementi, ordinario di Microbiologia e Virologia all’università Vita-Salute San Raffaele di Milano, e direttore del Laboratorio di Microbiologia e Virologia dell’Irccs ospedale San Raffaele.

I precedenti

L’ex premier Berlusconi era risultato positivo al tampone lo scorso 2 settembre. Poi il 4 settembre è stato ricoverato al San Raffaele, a causa di un principio di polmonite bilaterale. È stato curato con l’antivirale remdesivir e quindi dimesso il 14 settembre per trascorrere la convalescenza in isolamento a domicilio. Adesso, dopo 25 giorni, risulta ancora positivo, ma il virologo Clementi assicura: «Sta bene, è totalmente asintomatico. Forse un po’ abbattuto dal dover stare ancora in isolamento e non poter essere totalmente fuori da questa storia. Ma succede. Abbiamo avuto casi di positività molto più lunga», spiega l’esperto.

 

Articoli correlati: