fbpx
30 SETTEMBRE - News

Serie A, Zampa: “Il campionato si deve fermare”

Scritto da:

Ne ha parlato il sottosegretario alla salute

Il caso dei 14 positivi, tra giocatori e staff, al Genoa Calcio tiene banco. Inevitabile visto che il numero così alto in una sola squadra costituisce un mini focolaio e mette in crisi le sorti del Campionato di Serie A ricominciato da appena due giornate.

A parlare della vicenda è stata anche il sottosegretario alla Salute, Sandra Zampa, durante un intervento a “The Breakfast Club” su Radio Capital: “Quando c’è un numero di positivi così alto non si può che fermare il campionato. I positivi non sono in grado di giocare, e possono contagiare altre persone. Il protocollo è stato sottoscritto anche dalla Federazione calcio”.

Cosa ne sarà nel concreto del Campionato di Serie A? In Consiglio di Lega si discuterà per l’eventuale rinvio di Genoa – Torino di sabato. La maggior parte delle società sarebbero contrarie, nonostante nessuna delle due formazioni abbia coppe europee cosa che renderebbe la riprogrammazione più semplice.

Secondo la Uefa ci devono essere a disposizione un minimo di 13 calciatori negativi: il rischio è quello di avere formazioni dimezzate che dovranno attingere anche ai giocatori della primavera creando così squilibri ulteriori tra una partita e l’atra.

In mattinata, intanto, si attendono anche i risultati dei tamponi di tutto il Napoli che è stata l’ultima squadra ad affrontare i liguri guidati da Maran, mentre proprio dalla società arriva la notizia della negatività del presidente Aurelio De Laurentiis.

Leggi anche: Calcio, 14 positivi al Genoa: cosa succede ora?

 

Articoli correlati: