fbpx
13 GENNAIO - News / People

Serena Williams torna alla vittoria per la prima volta da quando è mamma

Scritto da:

La statunitense ha vinto il torneo di Auckland 

In camera della piccola Alexis Olympia tra un giocattolo e l’altro c’è una mensola su cui è posato il settimo Australian Open vinto da mamma Serena Williams. Un trofeo speciale non solo perché vinto contro la sorella Venus ma perché nella pancia c’era già la bimba che quindi in qualche modo è stata artefice di quello che fino all’ultimo weekend dell’11 – 12 gennaio era l’ultimo trofeo sollevato dall’americana.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Watch highlights from Serena’s @asbclassic championship win over Jessica Pegula

Un post condiviso da WTA (@wta) in data:

 

Tre anni di digiuno (era il 28 gennaio 2017) che si sono interrotti ad Auckland quando ha battuto la connazionale Jessica Pegula per 6-3, 6-4. Un sospiro di sollievo che le permettere di mettere in bacheca il 73° titolo in carriera e di essere, come al maschile Rafael Nadal, una delle poche atlete ad aver vinto in quattro decadi diverse.

View this post on Instagram

7️⃣3️⃣ career WTA titles, and counting…

A post shared by WTA (@wta) on

Serena che negli anni è ricordata non solo per i suoi trionfi, ma anche per le sue polemiche fuori o dentro il campo, per i suoi look o per la sua forma fisica non sempre ritenuta idonea all’agonismo sembra aver messo in ordine la sua vita.

Grazia all’amore e a Olympia: per la prima volta l’americana ha iniziato a mettere qualcos’altro davanti al tennis.

Il premio vinto in in Nuova Zelanda ha deciso di donarlo interamente (si tratta di circa 38.000 €) agli incendi che hanno devastato l’Australia e prima di iniziare gli Australian Open l’atleta parteciperà a un torneo d’esibizione i cui ricavati andranno devoluti alla tragedia che ha colpito la terra dei canguri. Chapeau.

Articoli correlati: