26 MARZO - News

Matteo Salvini: “Sì alla cittadinanza per Ramy” e poi strige la mano a Mahmood

Scritto da:

L’annuncio durante la registrazione del “Maurizio Costanzo Show”

Matteo Salvini cambia idea e ci ripensa. Il vicepremier durante la registrazione del “Maurizio Costanzo Show” ha parlato della cittadinza di Ramy, il bambino egiziano che ha contribuito a salvare i compagni durante il dirottamento dell’autobus a San Donato lo scorso mercoledì 20 marzo.

Se inizialmente Salvini aveva affermato che non vi erano le condizioni per dare la cittadinanza italiana al bambino a Maurizio Costanzo ha svelato:

Sì alla cittadinanza a Ramy perché è come se fosse mio figlio e ha dimostrato di aver capito i valori di questo paese, ma il ministro è tenuto a far rispettare le leggi. Per atti di bravura o coraggio le leggi si possono superare.

Il vicepremier ha anche stretto la mano all’ultimo vincitore di Sanremo 2019, Mahmood:

Nessuna polemica, qualcuno ha strumentalizzato  poi mio figlio è un super fan e vuole l’autografo, io sono un po’ più vecchio.

View this post on Instagram

Perché ridono Mahmood, Salvini e Maurizio Costanzo? (Link nelle stories!) 😂🤣

A post shared by 🗞361 Magazine🗞 (@361magazine) on

Articoli correlati: