fbpx
01 LUGLIO - News / People

Harvey Weinstein risarcirà le sue vittime con 19 milioni di dollari

Scritto da:

L’ex produttore cinematografico è stato condannato a 23 anni di prigione

Il caso di Harvey Weinstein ha aperto un mondo: ricatti sessuali e favoritismi per ottenere un posto nell’industria cinematografica più famosa al mondo, Hollywood. Una realtà che è stata scoperta e che ha lanciato anche il movimento #Metoo: con donne di tutto il mondo che hanno iniziato a far sentire la propria voce e a denunciare le molestie sessuali.

Leggi anche: Time, la persona dell’anno è il movimento #MeToo

L’ex produttore cinematografico, intanto, è stato condannato negli scorsi mesi a 23 anni di prigione e inoltre, come hanno concordato nelle ultime ore i suoi avvocati con la Procura di New York, sarà anche costretto a risarcire le sue vittime attraverso un fondo da circa 19 milioni di dollari.

Il fondo verrà distribuito non solo tra donne che sono state molestate sessualmente dall’ex produttore ma anche dalle ex dipendenti che “hanno vissuto in un ambiente di lavoro ostile, hanno subito molestie sessuali e sono state discriminate sul luogo di lavoro“, ha reso noto l’ufficio del Procuratore Generale di New York.

L’accordo, come spiega Ansa dovrà essere approvato sia dalla Corte distrettuale, sia dalla Corte fallimentare che presiede il caso di bancarotta della Weinstein Company.

Articoli correlati: