08 AGOSTO - News / People

“Ciao Darwin”: beffa per il concorrente paralizzato

Scritto da:

L’uomo non ha firmato la querela che ora è stata annullata

Continua a far parlare il caso di Gabriele Marchetti, il concorrente rimasto paralizzato in aprile a causa di uno dei giochi del programma Mediaset  “Ciao Darwin“.

I familiari dell’uomo hanno subito sporto denuncia ma potrebbe arrivare una beffa. La querela, come riporta il The Post Internazionale, non è stata firmata da lui e così il documento potrebbe essere annullato visto che per legge deve essere la vittima a sottoscriverla.

Peccato che l’uomo non è in grado nemmeno di muovere le mani e proprio per questo aveva firmato sua moglie nominata tutrice legale ma ciò non toglie che per la legge è la vittima che deve firmare i documenti.

Qualora il Pm accettasse la querela significherebbe ammettere l’incapacità di intendere e di volere dell’uomo che in realtà ha problemi solo a livello fisico ma è perfettamente lucido.

Alla coppia rimane la possibilità di dimostrare, attraverso i filmati delle registrazioni che non vi erano delle adeguate normative di sicurezza nel programma Mediaset.

 

Articoli correlati: