30 OTTOBRE - News / Televisione

“Caterina La Grande” arriva la serie con Helen Mirren

Scritto da:

È prodotta da Sky Original e HBO

Torna il connubio di Sky Original e HBO dopo il successo della serie “Cernobyl”. Dal primo novembre sarà disponibile l’attesa serie su “Caterina La Grande”, la zar russa che rappresenta una delle figure più affascinanti della storia ed è la più longeva  della Russia.

Protagonista d’eccezione l’attrice premio Oscar Helen Mirren. Gli episodi andranno in onda dal 1 novembre in esclusiva alle 21.15 su Sky Atlantic e in streaming su NOW TV, con tutte le puntate disponibili on demand dallo stesso giorno.

L’attrice ha svelato:

La storia di Caterina mi ha sempre affascinatanon solo per il mio legame con la Russia (il padre era russo, ndr). Era una pioniera, ha portato un approccio molto innovativo e rigeneratore. Ha sicuramente saputo anticipare i tempi, è stato un personaggio davvero molto affascinante da interpretare.

A scrivere la serie Nigel Williams che aveva già lavorato con la Mirren per la mini – serie “Elizabeth I” è diretta dal regista di “The Crown” Philip Martin.

“Caterina la Grande” si apre con il colpo di stato che porta al potere la moglie di Pietro III. La sua ascesa al regno non verrà vista di buon occhio e così la russa dovrà affrontare numerose sfide per mantenere il potere e governare il suo paese adottivo, nonostante le pressioni del Ministro Panin (Rory Kinnear) che lavora dietro le quinte per mettere sul trono il principe Paolo (Joseph Quinn), figlio di Caterina e Pietro.

Nonostante le richieste del suo amante Grigory Orlov (Richard Roxburgh) Caterina deciderà di non risposarsi e anzi il suo amante Grigory Potemkin (Jason Clarke) diventerà anche il suo consigliere più fidato.

Potemkin conduce tutte le campagne più vittoriose dell’Impero Russo, guidando le truppe alla conquista della Crimea e pronto a sfidare l’Impero Ottomano. Questa campagna vittoriosa lo segnerà fisicamente, tanto da indebolirlo e portarlo alla morte. Caterina così, affranta dal dolore, si ritira dalla vita pubblica e, con i consigli della contessa Bruce (Gina McKee), riesce a non cadere nel tranello ordito dal suo nuovo e giovane amante. Ma il suo destino è comunque segnato.

Tema principale della serie, quindi, non solo la storia della Zarina ma anche l’amore vissuto da Caterina, o anche il nazionalismo, il liberalismo o i cambiamenti sociali.

In Inghilterra e negli Stati Uniti,  dove la produzione ha già fatto il suo debutto non sono mancati i commenti positivi e elogi nei confronti della interpretazione della Mirren

La serie originale Sky e HBO è stata prodotta da Origin Pictures e New Pictures. I produttori esecutivi sono David Thompson per Origin Pictures e Charlie Pattinson per New Pictures, insieme a Helen Mirren e al regista Philip Martin. Tra i produttori anche Jules Hussey.  I costumi sono di Maja Meschede, la scenografia di Tom Burton, mentre makeup and hairstyling sono di Kirstin Chalmers.

 

Articoli correlati: