fbpx
20 MAGGIO - Lifestyle / News

Calcio, via libera agli allenamenti di gruppo. Spadafora: “Il 28 parliamo del Campionato”

Scritto da:

Verso la ripresa del Campionato di Calcio di Serie A

In Germania la Bundesliga è ripartita lo scorso weekend, la Premier si sta adoperando per farlo e sono stati trovati già 10 positivi e in Italia si è quasi a metà dell’opera.

L’argomento tiene banco da settimane o meglio dire ormai da mesi, da quando il nostro Paese è entrato nel vivo di questa pandemia e un po’ tutto è cambiato anche nell’ambito sportivo. Tutti gli sport di squadra si sono fermati, eccetto il calcio.

Leggi anche: Calcio: verso la ripartenza ma intanto aumentano i positivi tra le squadre

Il 4 maggio i giocatori hanno ripreso ad allenarsi singolarmente e da oggi potranno ripartire anche le sessioni di gruppo. Il Comitato Tecnico – Scientifico ha dato il via libera e ha convalidato il protocollo medico – sanitario proposta da Federcalcio e Lega Serie A.

Dopo un po’ di titubanze il comitato ha rivisto e accettato alcuni termini. I giocatori verranno sottoposti a regolare tampone e qualora risulti un giocatore positivo non sarà costretta l’intera squadra alla quarantena ma solo il singolo individuo.

A spiegare meglio la decisione il Ministro Dello Sport Vincenzo Spadafora, ai microfoni del TG2:

Abbiamo potuto permetterlo perché la situazione oggi lo consente. La Figc è stata disponibile a rivedere la sua prima proposta e ci fa piacere: ci saranno dei chiarimenti sui tempi di isolamento dei giocatori eventualmente positivi e si raccomanda che i tamponi non vadano a incidere sulla necessità della collettività.

Il 28 maggio è stata anche fissata una riunione con il presidente della FIGC Gravina e con quello della Lega Serie A Dal Pino per capire come comportarsi per una eventuale ripresa del Campionato (a porte chiuse).

Spadafora ha anche aggiunto di non aver gradito pressioni e commenti sulla ripresa del calcio quando i reali problemi del paese erano e sono altri.

 

Articoli correlati: