fbpx
Moda / People

Zara: la presidenza passa a Marta Ortega Pérez, figlia del Presidente

01 Dicembre 21 / Scritto da:

Il gruppo Inditex nelle mani della donna

Il gruppo Inditex passa nelle mani di Marta Ortega Pérez, figlia del fondatore Amancio Ortega. Nel gruppo anche il celebre brand di Zara e non solo.

La Presidenza passerà a partire dall’uno aprile 2022. La Ortega Pérez da anni è nel gruppo e ha lavorato anche per rafforzare l’immagine del marchio.

Sotto la sua guida sono state sviluppate diverse campagne con diversi creativi Steven Meisel, Fabien Baron, Karl Templer e Luca Guadagnino, oltre al lancio di nuove collezioni premium.

Leggi anche: Zara costretto a chiudere 1200 negozi in tutto il mondo

Marta Ortega Perez ha detto: “Vivo e respiro quest’azienda sin dalla mia infanzia e ho imparato da tutti i grandi professionisti con cui ho lavorato negli ultimi 15 anni. Ho sempre detto che avrei dedicato la mia vita ad alimentare l’eredità dei miei genitori guardando al futuro ma imparando anche dal passato. Sono profondamente onorata della fiducia che mi è stata data, ed enormemente emozionata per il futuro che ci attende”.

Marta Ortega Pérez, segue le orme del padre

Il padre, Armando, ha 85 anni e per Forbes ha un patrimonio netto di 74,7 miliardi di dollari. ha co – fondato Inditex con con l’ex moglie Rosalia Mera nel 1975.

Oggi possiede il 60% della società che ha comprende 8 marchi: Massimo Dutti, Pull & Bear, Zara, Bershka, Stradivarius, Oysho, Zara Home e Tempe.

Già nel 2011, Amancio Ortega aveva lasciato la presidenza dando vita al processo di transizione culminato con il passaggio di consegne alla figlia.

È stato anche nominato come nuovo Ceo con effetto immediato, Oscar Garcia Maceira, al posto di Carlos Crespo Gonzalez, che diventa Coo.

Tag:, , ,