Balmain
07 MARZO - Sfilate

Paris Fashion Week: alla corte di Balmain

Scritto da:

Collezione Autunno/Inverno 2016-17

Super top model come Jordan Dunn, Sara Sampaio, Kendall Jenner e Gigi Hadid, cuissards, abiti aderenti e bustier: ecco gli ingredienti Balmain che caratterizzano le collezioni disegnate da Olivier Rousteing.
Il giovane designer non ha nulla da invidiare ai suoi colleghi con anni di esperienza alle spalle, anzi. Ci sorprende con la sua capacità di far convivere il passato e il futuro, la saggezza degli insegnamenti appresi e la voglia di sperimentare. È questo che fa di Rousteing l’erede perfetto della Maison francese. Balmain è tornato alla ribalta e non possiamo ignorare quanto il nuovo designer sia stato importante in questo rilancio, avere star internazionali come Kanye West in prima fila aiuta, ma come abbiamo visto in passato, non basta per entrare nell’Olimpo della moda.
Nella Collezione Autunno/Inverno 2016-17 presentata a Parigi i colori pastello si mescolano armoniosamente con il metallo, oro e argento in particolare. Sono i dettagli a rendere unici i capi: pizzo, rouches e un revival barocco. Si esalta la silhouette, le maxi cinture segnano il punto vita,rigidi bustier e soffici pellicce, le contraddizioni proprie delle donne vengono esaltate dagli abiti. La femminilità e il romanticismo restano sullo sfondo, al centro vi è la forza e la tenacia delle donne, vere eroine moderne che sanno destreggiarsi tra lavoro e vita privata. Rosa poudre e grigio perla donano un’allure preziosa e sofisticata ad una collezione che lo è ma non ha la pretesa di esserlo.

Articoli correlati: