21 GIUGNO - Sfilate

Milano moda uomo Primavera-Estate 2017: Philipp Plein fa canestro e vince

Scritto da:

La settimana della moda milanese chiude i battenti e Philipp Plein ottiene indiscussi consensi.

Quattro giorni di ordinaria follia tra le mura del quadrilatero della moda e, in particolare, tra quelle del fashion show più atteso di ogni stagione: Philipp Plein. Quest’anno, Plein, ci ha stupiti con il mondo del basket americano e dell’hip hop: uno stile tanto lontano dal solito rock, quanto vicino a quello dei giovani d’oggi.
In passerella sfila lo street style: canotte oversize ispirate al mondo della pallacanestro, bomber bicolore, pantaloncini al ginocchio in pelle e pantaloni bikers a sigaretta. E poi tripudio di stampe, ricami e materiali lussuosi come la pelle di serpente, mixati sapientemente tra loro quasi a voler elevare il concetto di street style e “moda comoda”. La tavola cromatica offre pochi colori ma forti, decisi e tipici di Philipp Plein: bianco e nero, infatti, si fondono con l‘arancione, il rosso, il giallo e l’azzurro.
In questo mash up Made in Usa è l’after show a far discutere i centinaia di ospiti che hanno presenziato all’evento: modelli internazionali, buyers, influencer e personaggi popolari del jet set italiano, come il calciatore Mauro Icardi o il cantante Marco Mengoni, tutti presenti alla gettonatissima festa organizzata ogni anno dalla PR milanese Alessandra Grillophilipp pleinn ss 17. per Mr Plein che, stavolta, allestisce un palco degno del miglior concerto di Rihanna.
In console, infatti, troviamo il famoso rapper americano Busta Rhymes e la bellissima Paris Hilton, circondata da fans e ballerini. La discussa ereditiera non si è fatta certo desiderare e, munita di smartphone glitterato, ha dispensato selfie, video e Snapchat di gruppo, diventati subito virali su Facebook, Instagram e Twitter, e ripresi dai web magazine italiani (e non) più prestigiosi.

 

Paris Hilton e Andrea Celentano
Paris Hilton con alcuni ospiti, tra cui Andrea Celentano
Un evento unico e spettacolare che, ogni anno, si aggiudica il “premio” di show più discusso (e indiscusso) della fashion week milanese. Cosa avrà in mente Philipp Plein per la prossima stagione?! Non vediamo l’ora di scoprirlo…

Articoli correlati: