24 FEBBRAIO - Sfilate

Fendi Autunno-Inverno 2018: maestria ed eleganza senza tempo

Scritto da:

La tradizione che ha portato in auge la Maison rivive in passerella con determinazione 

La tradizione che ha portato in auge Fendi, pelli e pellicce, colli e borse. In passerella sfilano capi che, come vuole la fashion week milanese sono ready-to-wear. Karl Lagerfield e Silvia Venturini hanno pensato a donne dinamiche, instancabili e multitasking. Tanto rosso, cammello, terra bruciata e poi blu cobalto. La maestria e l’eleganza senza tempo. Stampe floreali, tweed e quadri. Le lunghezze si fanno midi e le trasparenze molto accentuate. Cuissards in pelle e in velluto accentuano il lato sensuale e fanno emergere il carattere delle donne. La loro tenacia, la perseveranza e la voglia di riscatto. Le modelle in passerella sono decise, sanno cosa vogliono e come ottenerlo. Gigi e Bella HadidStella Maxwell e Kendall Jenner sono state le più applaudite. Body e voilant, seta e pizzo, tessuti delicati ed eterei. Accessori con carattere. Le donne Fendi sono dolcemente determinate.

 

Lady in Red. @kendalljenner hits the double F runway in #FendiFW17 #MFW

A post shared by Fendi (@fendi) on

 

 

 

Back to the basics. Electric blue & cherry red feel totally fresh. #FendiFW17 #MFW

A post shared by Fendi (@fendi) on

 

@bellahadid borrows one from the boys in a decidedly womanly way in #FendiFW17

A post shared by Fendi (@fendi) on

 

 

Oltre alle già note baguette e alla Peekaboo, c’è una nuova arrivata tra le borse: la Run Away.

@gigihadid channels classic Hollywood glamour with a future-facing flair in #FendiFW17 #MFW

A post shared by Fendi (@fendi) on

 

Articoli correlati: