09 MAGGIO - Accessori / Look / Moda / Sfilate

Chanel Cruise 2019: Coco, Karl e l’amore per le stazioni ferroviarie

Scritto da:

Romantica e attuale, la prima Collezione presentata da Virginie Viard non tradisce i codici della Maison, ma li rende 3.0

Romantica e attuale, come solo Chanel sa essere. Virgine Viard ha ereditato un ruolo importante e non ha sostituito Karl Lagerfeld, (perchè una figura come la sua non può avere sostituti) ma è subentrata dimostrando di esserne all’altezza. Così la Collezione Cruise 2019-20 è stata un omaggio all’unico grande amore, dopo la moda, di Coco Chanel: Boy Capel. Il Grand Palais, per l’occasione, è stato trasformato nella stazione ferroviaria in cui la stilista rimase folgorata dall’uomo. La passione per le stazioni ferroviarie è un altro fil rouge che lega Karl Lagerfeld e la fondatrice della Maison. Lui le guardava con sguardo nostalgico pensando alle scuole superiori, lei ci lasciava il cuore ogni volta in cui doveva salutare il suo amante.

Il viaggio, reale o come metafora della vita, diventa protagonista della passerella. Dopo 35 anni la Maison cambia direzione creativa ma resta fedele al suo credo iniziale. Veste donne dinamiche, eclettiche, multitasking e romantiche. Il classy chic viene declinato attraverso i capi con le lenti multimediali 3.0.

Sullo “Chanel Express” vorremmo salire tutti, e la scritta appare anche sui capi. Un viaggio nel tempo, dalla Belle Epoque ai giorni di oggi. Destinazioni: Antibes, Venezia, Roma, la Riviera, Edimburgo, Saint Tropez.

 

View this post on Instagram

A series of iconic CHANEL tweed jackets emblematic of the House’s savoir-faire appeared at the #CHANELCruise show in white and ecru hues. #CHANEL @merelzoet @izzynjones @kokiofficial_0205 @gisellenorman1 @alinchozz @mathilde_henning @lia.pavlova @ola_quetal

A post shared by CHANEL (@chanelofficial) on

 

Non possono mancare fiori, tweed e tailleur. E in fatti non mancano. La Viard li declina in mini skirt attuali e versatili. Da indossare con le classiche ballerine. E poi i leggings con il logo, da abbinare a trecce fucsia.

Bangle, marsupi colorati, mini e maxi borse si alternano ad accessori per capelli e collane con le classiche catene. Tante nuance pastello, soprattutto glicine e celeste. C’è il denim, tessuto tanto caro a Madamoiselle, c’è il profumo delle camelie, ci sono il bianco e il nero. Non manca nulla, anzi forse l’approvazione compiaciuta e soddisfatta di Coco e Karl.

View this post on Instagram

A closer look backstage at the #CHANELCruise 2019/20 looks and accessories, reflecting the collection’s travel spirit. #CHANEL @leilss4reals @dear.ratner @jana.tvrdikova @alina_egorovaa_ @greta_varlese @noraattal @meghanroche @vittoceretti @mxlunaa @thalercarolina @romyschonberger @charlotterosehansen @ineneefs @sarahberger_ @_lilystewart_ @alyssahpaccoud @samrollinson @iamugbad

A post shared by CHANEL (@chanelofficial) on

 

View this post on Instagram

Quilted belt bags and bows add to the allure of #CHANELCruise 2019/20 looks. #CHANEL

A post shared by CHANEL (@chanelofficial) on

 

Articoli correlati: