19 DICEMBRE - Look

Gli abiti di John Travolta? Sono tutti di Matteo Perin

Scritto da:

Veste celebrities e imprenditori, ma lo stilista veneto si definisce ‘lifestyle designer’

Veste le star del cinema, ma non chiamatelo stilista, Matteo Perin si definisce un ‘lifestyle designer’! Ha coniato il termine perché non solo veste le star del cinema, per loro ricrea look e guardaroba per occasioni specifiche in base al lifestyle di ciascuna. Una delle celebrity che gli è più affezionata è John Travolta. Dopo aver indossato le creazioni di Matteo Perin sul set del film “Gotti”, l’attore americano continua a scegliere i capi firmati dallo stilista veneto anche nel suo tempo libero. 

Di recente, per esempio, è stato avvistato con la famiglia a Venezia ed era in versione casual, con blazer e jeans. E poi ancora a Parigi, ha rivestito i panni del mitico Danny Zuko di “Grease”, con tanto di chiodo in pelle nera. 

Capi firmati da Matteo Perin, con cui la star americana collabora già da diversi anni, sia sul set che nei look della vita privata. Perin però veste anche avvocati, imprenditori e si pone sempre nuove sfide.

capi di lusso su misura per celebrità, imprenditori e altri personaggi influenti della scena internazionale. Ogni creazione, che sia un capo formale, informale oppure un accessorio, è interamente personalizzata, secondo le esigenze specifiche di ciascun cliente, dallo schizzo iniziale al progetto finale.

Nato e cresciuto in un paesino in provincia di Verona, scopre l’amore per il design fin da giovanissimo, ispirandosi agli insegnamenti del bisnonno, allo stile impeccabile della nonna e della madre artista. Questa passione poi inizia a prendere forma quando un amico di famiglia lo prende sotto la sua ala e gli insegna tutto sulla realizzazione dei modelli e il confezionamento degli abiti.

Viaggiare diventa presto un’ossessione, alla ricerca delle differenze culturali e delle molteplici influenze internazionali. Gli anni in giro per il mondo creano le basi di quello che diventerà un modello unico di business: raggiungere fisicamente il cliente, ovunque si trovi, indipendentemente dalla distanza da percorrere, restando tutto il tempo necessario per immergersi a fondo nell’universo privato della persona. Lavorare a contatto diretto, su ogni dettaglio, nell’ottica di garantire la piena soddisfazione del cliente, attraverso creazioni realmente su misura e volutamente inaccessibili al grande pubblico.

Nel corso degli anni, il luxury brand di Matteo Perin si è espanso oltre l’abbigliamento e gli accessori personali per abbracciare, tra le altre cose, gli elementi d’arredo di lusso per automobili, yacht e jet privati. Con la propria clientela Matteo condivide l’amore per la ricchezza della cultura e dello stile italiani, il valore di un linguaggio unico e personalizzato e l’eleganza che permea tutto ciò che porta il suo nome. Con la garanzia che, qualunque sia la creazione realizzata, non ne esista una uguale in nessun altro marchio di lusso del pianeta.

Inoltre, nel corso Milano Fashion Week Primavera/Estate 2019 ha lanciato una serie di capi in pelle dipinti a mano, frutto della collaborazione con J.A.D.

Articoli correlati: