fbpx
Moda

Isola Dei Famosi 2021: Ilary Blasi e il dettaglio ricorrente in tutti i look

29 Aprile 21 / Scritto da:

Ilary Blasi è l’anima, il cuore e la curiosità di questa quindicesima edizione de L’Isola Dei Famosi, con le sue gaffes, la sua “caciara” e i suoi look mai banali, tutti con un comune denominatore.Ecco di che si tratta!

Bella, anzi, bellissima! Ilary Blasi è, probabilmente, una delle poche conduttrici italiane in grado di indossare qualsiasi abito senza incappare nella volgarità. Un plus che, purtroppo, non è per tutte ma che, nel corso degli anni, diventa la fortuna della bella conduttrice romana che, programma dopo programma, incolla milioni di curiose fashion addicted allo schermo in attesa del prossimo look.

Anche quest’anno e in occasione della quindicesima edizione de L’Isola Dei Famosi, Ilary non si smentisce e regala al pubblico una vasta rosa di outfit e total look impossibili da indossare per qualsiasi comune mortale, ma non per lei! Sì perché la Signora Totti rifiuta la banalità, i cliché e le convenzioni del piccolo schermo, esasperando le tendenze imposte dal fashion system o, addirittura, scavalcandole completamente.

In tutti i look sfoggiati nelle ultime 13 puntate de L’Isola Dei Famosi, dal più sofisticato al più eccentrico, un comune denominatore non è passato inosservato al vigile occhio di media e fan. Il dettaglio che, in molti hanno notato, è volto ad enfatizzare una specifica parte del corpo di Ilary che, contrariamente alle scelte di altre belle colleghe, non risulta essere né il décolleté né il sedere.

Focus ON: waistline!

Banalmente definito “punto vita”, questa specifica parte del corpo è il comune denominatore di tutti look scelti da Ilary Blasi durante quest’ultima edizione di Isola Dei Famosi. Seppur eccentrici nei colori e nei materiali, infatti, gli abiti indossati dalla verace conduttrice hanno come obiettivo quello di “ricreare” con giochi di volume, il classico “vitino da vespa” tanto apprezzato negli anni ’50.

A primo acchito e facendo una carrellata dei 12 outfit, è la parte superiore a risultare estrema e predominante, come nel caso degli abiti in velluto firmati dalla stilista albanese Lia Stublla, o dei completi con le spalline anni ’80, rispettivamente Genny e Judy Zhang.

Questo approccio, però, ha uno scopo ben preciso: creare “equilibrio” tra la parte superiore e quella inferiore del corpo, ricreando principalmente un punto vita quasi inesistente ed enfatizzando il fianco stretto “alla brasiliana” tipico della fisicità di Ilary.

Una mossa vincente e insolita che, nonostante qualche scivolata, regala al pubblico e ai fanatici delle tendenze, chicche stilistiche interessanti e per nulla scontate.

Tag:, ,