fbpx
16 OTTOBRE - Moda

Bridal Collection 2021: New York presenta le collezioni virtuali

Scritto da:

Dopo mesi di assenza, torniamo a sognare con le nuove Bridal Collection newyorkesi

A presentarle, sono i Wedding Designer di New York City, città cosmopolita messa in ginocchio, come tante altre, dall’avvento della recente pandemia, ma che, per fortuna, non smette di sognare e desiderare il giorno più bello, quello del matrimonio.

Tante le ispirazioni proposte dai designer e, tutte, con un fil rouge chiaro e preciso: modernità e pochi eccessi.

Troviamo, infatti, abiti dalle forme pulite e ricercate, perfette per celebrare cerimonie da giorno con gusto e sobrietà.

Tornano i dress asimmetrici, corti davanti e lunghi dietro, gli abiti monocromatici in taffetà alla Haudrey Hepburn e le gonne dritte con le balzine in pizzo.

Abito asimmetrico

Abito con spalline leggermente a sirena

Abito con spalline e gonna leggermente svasata

Il tubino, classico e dall’allure retró, resta un must wear irrinunciabile per chi decide di celebrare il rito in comune, così come la jumpsuit: elegantissima, moderna e perfetta per silhouette slanciate.

Abito tubino con dettagli in pizzo

Jumpsuit pantalone con dettagli
su colletto e décolleté

Le gonne a campana diventano meno chiassose e gli spacchi (tanto di moda lo scorso autunno) vengono riproposti in una chiave più sobria, svelando senza mostrare troppo.

Abito con spacco e serraglio in pizzo

Il velo, invece, sembra essere sull’orlo del tramonto, quasi come fosse un vezzo fin troppo frivolo.

È indubbio che, le nuove collezioni, riflettano il periodo storico che stiamo vivendo, in cui il “less is more” la fa da padrone.

Sì, quindi, a materiali di qualità e tessuti pregiati; no, invece, agli eccessi, di cui (indubbiamente) si può fare a meno.

Articoli correlati: